alpadesa
  
Flash news:   Elezioni Regionali della Campania: Alaia, Petracca, Petitto e Ciampi verso il Consiglio Avvio anno scolastico, doppi turni da giovedì alla Primaria dell’Istituto comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda Fiume Sabato, ripartono i lavori in centro ma restano le esalazioni maleodoranti dal corso d’acqua Elezioni regionali: i Popolari di De Mita primo partito ad Atripalda sfiorando i mille voti, secondo Davvero e solo terzo il Pd Election Day, ecco l’esito del voto ad Atripalda per il Referendum Election Day, seggi chiusi. Ad Atripalda ha votato il 65,16% per il Referendum e il 58,17% per il rinnovo del consiglio regionale della Campania Riapertura delle scuole ad Atripalda, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo attacca: «siamo nel caos» Election Day 2020: alle ore 12 ad Atripalda al voto il 12% degli aventi diritto Election day, urne aperte dalle 7: voto per referendum e regionali. Matita, gel e mascherine per tutti ai seggi Festeggiamenti San Sabino, il vescovo di Avellino Arturo Aiello nell’omelia si rivolge ai giovani «abbiate rispetto della vostra vita e di quella degli altri». Foto

Siamo in onda: Radio Aut. Domenica ad Atripalda “Libera” ricorda Peppino Impastato

Pubblicato in data: 26/2/2015 alle ore:17:40 • Categoria: Attualità

locandina ATRIPALDANuovo appuntamento ad Atripalda per la rassegna “L’irpinia in cammino per la speranza – 100 passi verso il 21 marzo” messo in campo da Libera Avellino e dalle tante associazioni che collaborano sul territorio.

Domenica 1 Marzo, il costituendo presidio di Libera Atripalda ricorda la figura di Peppino Impastato, un giornalista, attivista e poeta italiano, noto per le sue denunce contro le attività mafiose, vittima di un attentato il 9 maggio 1978.

Alle 19.00 presso il convento di San Giovanni Battista di Atripalda, si svolgerà lo spettacolo teatrale “Radio Aut”, liberamente ispirato alla vita di Peppino Impastato, curato da alcuni dei  ragazzi del posto e messo in scena dalla compagnia teatrale “Qui rido io..” con la collaborazione dei componenti  del nascente presidio atripaldese.

Sarà un momento dedicato alla memoria e alla celebrazione di quei valori, che hanno reso immortale la storia del giornalista siculo, e proprio da questo sceneggiato  i presenti potranno vivere una serata di confronto, da cui potrà essere tracciato un nuovo percorso di speranza.

“La mafia, una montagna di merda” è lo storico titolo di un articolo scritto da Peppino per il giornale “L’idea socialista”, e di questo ne sono convinti anche i giovani atripaldesi, che hanno deciso di concentrarsi sulla sua figura, per poter aprire un dibattito sull’importanza dell’omertà  per le mafie. Volendo ricordare a tutti che il silenzio è dolo, e che il nostro silenzio porterebbe il cancro mafioso al potere.

Inoltre “Radio Aut” sarà anche un’ottima occasione per festeggiare gli obiettivi raggiunti in questo anno di lavoro per il costituendo presidio atripaldese, che si è avvalso della collaborazione del Gruppo Scout Atripalda I, della Pro Loco di Atripalda, dell’associazione Giancarlo Imbimbo, del Forum dei giovani di Atripalda, dell’Istituto Comprensivo di Atripalda e dei tanti giovani cittadini stanchi dell’indifferenza e delle ingiustizie sociali.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *