alpadesa
  
sabato 24 agosto 2019
Flash news:   Oggi inaugura il “Pettirosso”, primo Parco Avventura della cittadina del Sabato Esplosione al Palazzo Vescovile di Avellino, solidarietà del sindaco Spagnuolo e dell’Amministrazione comunale di Atripalda Children’s Day 2019, causa maltempo la manifestazione slitta al 7 e 8 settembre Scarichi di acque reflue industriali nel fiume Sabato, i Carabinieri Forestali denunciano il titolare di un’azienda Accorpamento temporaneo mercato del giovedì a parco Acacie, pubblicata la graduatoria degli operatori commerciali Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO

L’Avellino cade a Carpi, ora è quinto in classifica

Pubblicato in data: 4/3/2015 alle ore:14:00 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Castaldo di spalleL’Avellino cade a Carpi e scende al quinto posto in classifica nella 29esima giornata di serie B.
Massimo Rastelli schiera il 3-5-2 con al fianco di Castaldo il centravanti Comi. In mediana torna Schiavon con Sbaffo che va in panchina. Sulle corsie esterne il duo Regoli-Bittante.
Al 23′ ci prova Regoli dalla distanza, ma Gabriel salva ma sono gli emiliani ad andare in vantaggio al 43′ del primo tempo: cross di Di Gaudio dalla sinistra, Lollo in posizione dubbia si tuffa di testa e batte Gomis.
Nella ripresa i lupi alzano il baricentro, fino a schierare un tridente composto da Trotta, Castaldo e Mokulu, quest’ultimo subentrato a Comi, che prima di uscire ha anche reclamato un rigore. Al 12′ Inglese che colpisce il palo.
Al 14′ Zito serve Bittante che calcia a rete ma Gabriel salva in angolo. Al 44′ st secondo palo degli emiliani con Lasagna in contropiede. E’ proprio da un contropiede avversario che al 49′ Lasagna segna a porta vuota chiudendo il match. Finisce 2 a 0 per il Carpi che resta primo, mentre l’Avellino viene superato da Vicenza e Frosinone ed è quinto.

TABELLINO:

Carpi (4-3-3): Gabriel; Struna, Romagnoli, Poli, Letizia; Lollo, Porcari, Bianco (39′ st Sabbione); Di Gaudio, Inglese (27′ st Lasagna), Pasciuti (27′ st Molina).
A disp.: Maurantonio, Modolo, Gatto, Pugliese, Laner, Pasini.
All.: Castori.
Avellino (3-5-2): Gomis; Pisacane, Fabbro (33′ st Trotta), Chiosa; Regoli, D’Angelo (1′ st Zito), Arini, Schiavon, Bittante; Castaldo, Comi (23′ st Mokulu).
A disp.: Frattali, Sbaffo, Soumarè, Kone, Angeli, Almici.
All.: Rastelli
MARCATORI: 43′ pt Lollo (C), 49′ st Lasagna (C)
Arbitro: Claudio Gavillucci della sezione di Latina
Guardalinee: Rodolfo di Vuolo della sezione di Castellammare di Stabia e Luca Mondin sezione di Treviso
Note: ammoniti al 38’ pt Letizia (C), al 44’ pt Di Gaudio (C), al 10’ st Regoli (A), al 15’ st Porcari (C), al 45’ st Chiosa (A); angoli 5-9; recupero 1’ pt e 4’ st; spettatori paganti 2460, quota abbonati 1179, per un incasso di 25mila euro.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *