alpadesa
  
Flash news:   Amarezza di Gioso Tirone alla presentazione del libro sul decennale del “Torneo Calcistico Stracittadino di Atripalda”. Foto Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto

Telecamera presso la struttura Desy, la denuncia della Cgil: “Violati diritti umani dei migranti”

Pubblicato in data: 9/9/2015 alle ore:16:02 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

cgilLa Cgil di Avellino sostiene e partecipa alla “Marcia degli Uomini Scalzi”, l’iniziativa in programma per venerdì 11 settembre ad Avellino. La Camera del Lavoro di Avellino prenderà parte con una folta delegazione al percorso individuato dagli organizzatori, dalla Prefettura a viale Platani, come segno di solidarietà e vicinanza al dramma che vivono milioni di immigrati e milioni di popoli.

Da diversi anni, la CGIL di Avellino ha manifestato particolare attenzione al fine di riconoscere alle centinaia di rifugiati presenti in territorio irpino condizioni di vita decorose e rispettose dei diritti umani, contrastando le tensioni  razziste e xenofobe. Dare accoglienza a chi fugge dalla povertà, significa non accettare le sempre crescenti disuguaglianze economiche e promuovere una maggiore redistribuzione delle ricchezze.

La CGIL ritiene che una politica dell’accoglienza diversa può essere attuata, come l’esempio recente della Germania, che considera gli immigrati una ricchezza se la loro gestione è veicolata da criteri di efficienza e soprattutto volta all’integrazione.

“In tal senso – dice una nota del sindacato – appare stridente l’episodio denunciato presso la cooperativa Desy di Atripalda, dove la struttura che ospita gli immigrati è stata dotata di una telecamera di sorveglianza che non ha nessuno scopo di ordine pubblico, ma soltanto di verifica delle attività quotidiane degli stessi. Si tratta di una palese violazione dei diritti umani e per la quale la CGIL ha interessato il Prefetto di Avellino, al fine di conoscere se è legittimo l’uso del dispositivo di controllo senza alcuna motivazione, senza che coloro i quali sono controllati siano  stati informati e se in tal caso possano essere prese tutte le misure al fine di disinstallare la telecamera”.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *