domenica 23 giugno 2024
Flash news:   Il sindaco Spagnuolo verso Fi, il segretario cittadino Pd Malavena: ”condotta ambivalente” Lesioni colpose ed omessa custodia di animali, tre rinviati a giudizio: 57enne assalito da due pitbull si costituisce parte civile Rissa al bar di via Appia: tutti assolti Estorsione e incendio di auto: affidamento in prova per atripaldese Convegno del Gruppo Archeologico La Civita presso la chiesa di San Nicola False dichiarazioni:processo da rifare per atripaldese Emergenza caldo, il Consorzio A5 attiva un numero verde Ponte delle Filande, si assembrano le travi metalliche: a luglio l’apertura Finanziato il progetto di realizzazione di un nuovo asilo nido in via Adamo Furto in una tabaccheria di via Appia: rubati i Gratta e Vinci

Censimento amianto, “Noi Atripalda” interroga l’ente su esito e provvedimenti da adottare

Pubblicato in data: 30/12/2017 alle ore:13:19 • Categoria: Politica

I consiglieri comunali del gruppo Noi Atripalda, Domenico Landi, Francesco Mazzariello, Maria Picariello, Fabiola Scioscia e Paolo Spagnuolo hanno presentato interrogazione all’ente sull’esito del censimento dell’amianto sul territorio comunale e dei provvedimenti che l’ente intende adottare a salvaguardia della salute dei cittadini.

Di seguito il testo completo.
Premesso che
-il gruppo consiliare Noi Atripalda è particolarmente sensibile rispetto alle problematiche ambientali;
-in data 27.08.2015 fu pubblicata un’ordinanza sindacale (successivamente prorogata) che impose a tutti i proprietari (anche legali rappresentanti di persone giuridiche) e/o amministratori di immobili con copertura in lastre di cemento amianto, nonché di beni mobili ed immobili nei quali fossero comunque presenti materiali o prodotti contenenti amianto, di provvedere all’attuazione delle azioni e/o degli interventi previsti dal D.M. 06.06.1994;
Considerato che
Alcuni cittadini continuano a lamentare la presenza di coperture di immobili in lastre di cemento (che saranno indicate all’esito del riscontro alla presente interrogazione, per consentire all’ufficio Ambiente di verificarne la fondatezza)
Interrogano le SSLL
Per conoscere:
a- i risultati del predetto censimento;
b-quali provvedimenti Codesto Ente ha adottato, conseguentemente, in caso di mancata ottemperanza alla predetta Ordinanza;
c-quali azioni intende adottare, a prescindere dalla collaborazione dei privati, per contrastare e ridurre i rischi alla salute derivanti dalla presenza di amianto.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *