alpadesa
  
Flash news:   Ultimo giorno di scuola, il gruppo civico “IDEA Atripalda” propone di viverlo all’aperto Addio alla docente Lina Limongelli, cordoglio e commozione in città nel ricordo di Lello La Sala Stadio “Partenio-Lombardi” sanificato, da oggi i lupi riprendono gli allenamenti Niente mercato riaccorpato oggi a parco delle Acacie: il sindaco dispone la sospensione della fiera fino al 10 giugno. Peppino Innocente (Confesercenti): «Ci auguriamo che le cose non vadano per le lunghe» Coronavirus, il Consorzio dei Servizi Sociali A5 di Atripalda dona mascherine ai sordomuti irpini. Foto Coronavirus, si avvicina il contagio zero in Campania: uno solo il positivo oggi. In irpinia nessun contagio Coronavirus, oggi finisce il lockdown in Italia: 71 le vittime registrate nelle ultime 24 ore Parte lo screening epidemiologico per titolari e dipendenti delle attività commerciali di Atripalda, il sindaco: “il costo del primo test per ogni negozio è a carico del Comune, per gli altri prezzi agevolati” Coronavirus, su 198 tamponi nessun caso positivo in Irpinia oggi Coronavirus, 399 i guariti in Irpinia e 49 i comuni Covid Free

Censimento amianto, “Noi Atripalda” interroga l’ente su esito e provvedimenti da adottare

Pubblicato in data: 30/12/2017 alle ore:13:19 • Categoria: Politica

I consiglieri comunali del gruppo Noi Atripalda, Domenico Landi, Francesco Mazzariello, Maria Picariello, Fabiola Scioscia e Paolo Spagnuolo hanno presentato interrogazione all’ente sull’esito del censimento dell’amianto sul territorio comunale e dei provvedimenti che l’ente intende adottare a salvaguardia della salute dei cittadini.

Di seguito il testo completo.
Premesso che
-il gruppo consiliare Noi Atripalda è particolarmente sensibile rispetto alle problematiche ambientali;
-in data 27.08.2015 fu pubblicata un’ordinanza sindacale (successivamente prorogata) che impose a tutti i proprietari (anche legali rappresentanti di persone giuridiche) e/o amministratori di immobili con copertura in lastre di cemento amianto, nonché di beni mobili ed immobili nei quali fossero comunque presenti materiali o prodotti contenenti amianto, di provvedere all’attuazione delle azioni e/o degli interventi previsti dal D.M. 06.06.1994;
Considerato che
Alcuni cittadini continuano a lamentare la presenza di coperture di immobili in lastre di cemento (che saranno indicate all’esito del riscontro alla presente interrogazione, per consentire all’ufficio Ambiente di verificarne la fondatezza)
Interrogano le SSLL
Per conoscere:
a- i risultati del predetto censimento;
b-quali provvedimenti Codesto Ente ha adottato, conseguentemente, in caso di mancata ottemperanza alla predetta Ordinanza;
c-quali azioni intende adottare, a prescindere dalla collaborazione dei privati, per contrastare e ridurre i rischi alla salute derivanti dalla presenza di amianto.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Così non va – lo spazio dedicato alla denuncia dei problemi irrisolti

Dopo la pausa estiva torna la rubrica "Così non va", lo spazio dedicato alla denuncia di piccoli e grandi problemi irrisolti Read more

Dalla libertà vigilata alla casa lavoro: due anni al trentenne autore di centinaia di truffe online

I Carabinieri della Stazione di Atripalda hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal Tribunale di Avellino nei confronti di Read more

Detiene illegalmente fucile e munizioni: nei guai 65enne atripaldese

  I Carabinieri della Compagnia di Avellino, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di Read more

Festa dei Musei, sabato e domenica visite al Parco di Abellinum e ai giardini di Palazzo Caracciolo

Torna questo fine settimana, sabato 20 e domenica 21 maggio, la festa che celebra il patrimonio culturale italiano, con eventi e Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *