alpadesa
  
Flash news:   Aggiudicato l’appalto dei lavori per l’ampliamento del ponte delle Filande lungo il torrente Fenestrelle ad Atripalda: progetto anti alluvioni Avellino: raggiunto l’accordo con il centrocampista Nicolas Izzillo Calcio, goleada con l’Intercampania Si completa il restyling di Parco delle Acacie ad Atripalda con un secondo lotto di lavori. Antonacci: «Tempi brevi in vista dell’accorpamento del mercato» L’Avellino cade a Teramo al 90’: finisce 1-0 Escalation di furti, ladri messi in fuga ad Atripalda: i Carabinieri intercettano e sequestrano auto Sicurezza edifici ad Alvanite, restano le distanze tra Amministrazione e residenti mentre l’opposizione attacca sui ritardi nei progetti già finanziati. Fotoservizio I residenti di Alvanite si incontrano per discutere sullo stato di fatto delle abitazioni e sul degrado della contrada di Atripalda Non si potrà più sostare di giorno e di notte in piazza Tempio Maggiore  ad Atripalda: firmata l’ordinanza del Comando di Polizia municipale Bertolo è un nuovo giocatore dell’Us Avellino

Parcheggio a pagamento Asl in via Manfredi, “Primavera Irpinia” ricorre alle vie legali

Pubblicato in data: 25/5/2019 alle ore:07:30 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

“Primavera Irpinia” ricorre alle vie legali sul silenzio dell’Amministrazione comunale per la questione del parcheggio a pagamento antistante il presidio dell’Asl di via Manfredi.
E’ stata protocollata a Palazzo di città una richiesta di delucidazioni su una delibera comunale con la quale la Giunta Spagnuolo aveva richiesto nel mese di novembre scorso un parere proveritate per dirimere la controversia.
La richiesta di delucidazioni è a firma dell’avvocato Roberto Altavilla del Foro di Avellino su mandato del coordinatore cittadino di “Primavera Irpinia” Massimo Bimonte, dell’avvocato Nicola Zinzi, responsabile provinciale dell’Associazione Forza dei Consumatori, di Marydin Mazzerarella, responsabile locale dell’Associazione Forza dei Consumatori e di Edoardo Barbato, dirigente provinciale del sindacato Usb.
«Siamo stati costretti a rivolgerci ad un legale – spiega il coordinatore cittadino di Primavera Irpinia, Massimo Bimonte – poiché insieme alle associazioni intervenute, avevamo indicato un termine congruo entro il quale chiedevamo che fosse reso noto questo parere proveritate. Per contro, il Comune di Atripalda ha omesso qualsiasi risposta in merito né ha comunicato il parere eventualmente reso».
Da qui la richiesta scritta protocollata in Municipio. «Nessuna informazione circa il parere proveritate legale richiesto dall’Amministrazione Spagnuolo all’avvocato Alessandro De Vinco è stata comunicata – conclude Bimonte – , pertanto, nell’interesse dei cittadini, gravati dalla mancanza di chiarezza in merito, abbiamo richiesto in maniera formale detto parere, in assenza del quale si procederà presso le autorità competenti».

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *