alpadesa
  
Flash news:   Inchiesta scuole, incontro informativo dell’Amministrazione venerdì sera in Sala Consiliare Testimonianza di una teste chiave durante un processo: «Ho paura per mio figlio piccolo che possa farsi male durante le continue risse condominiali ad Alvanite» Addio a Lello De Masi nel ricordo di Lello La Sala. Il cordoglio di Atripaldanews “Concerto in ricordo di Loredana” domenica nella chiesa di S.Maria delle Grazie ad Atripalda I Socialisti di Atripalda aprono la sezione in città e avviano il confronto con le forze politiche sul territorio Ordinanza per regolamentare l’accensione dei fuochi per smaltire i residui vegetali: ecco le prescrizioni da seguire. Multe in caso di inosservanza Capuano rianima l’Avellino: 2-2 in rimonta contro il Bari La Scandone Avellino va ko a Ruvo di Puglia Lavori abusivi eseguiti in fondo archeologico di Atripalda, due persone denunciate dai Carabinieri Forestale Atripalda Volley, partenza lanciata: battuta 3 a 1 la Sacs a Napoli

Solo un pari con il Rende: rigore sbagliato e traversa

Pubblicato in data: 7/10/2019 alle ore:09:43 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Non riesce a vince l’Avellino neanche con il Rende al Partenio-Lombardi. I lupi sbagliano un rigore calciato da Di Paolantonio e parato da Savelloni.  «Non ci sono dubbi: tra rigore sbagliato, traversa ed errori vari non riusciamo a fare gol. E la crisi non si può nascondere, ma noi dobbiamo smettere di avere paura». Giovanni Ignoffo spiega così a fine gara il pareggio, il primo del campionato contro il Rende, ultima in classifica con soli due punti. L’Avellino non segna da 401 minuti raccogliendo un punto in 4 partite.

TABELLINO:

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *