alpadesa
  
Flash news:   Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani Alvanite, dopo le nuove polemiche interviene l’assessore al Patrimonio Del Mauro: «Il quartiere sconta almeno quindici anni di mancata manutenzione che certamente non si può imputare a quest’amministrazione. Noi stiamo facendo il possibile, ma non sono case con la scadenza, questa è una barzelletta» “Atripalda ricomincia a correre”, lettera d’amore alla città del decano dei commercianti Pasquale Pennella

Coronavirus, primo caso positivo ad Aiello: persona appartenente al nucleo familiare dei contagiati ad Atripalda

Pubblicato in data: 1/4/2020 alle ore:18:53 • Categoria: Attualità

Primo contagio ad Aiello del Sabato: si tratta di una persona che si trovava già in isolamento domiciliare e che appartiene al nucleo familiare risultato positivo giorni fa ad Atripalda. Ad annunciarlo sui canali social è il vice sindaco di Aiello del Sabato Sebastiano con un post. Ecco il testo: “Purtroppo ci è giunta notizia dalle autorità competenti del primo caso di coronavirus nel nostro paese. Si tratta di persona che già su disposizione dell’ASL stava osservando un periodo di isolamento domiciliare obbligatorio, poiché a contatto con familiare contagiato residente in altro Comune. Sono state già attivate le procedure previste dal protocollo sanitario a tutela della salute pubblica. Alla persona in questione, che attualmente è a casa in buone condizioni, va il nostro sostegno e l’augurio di una pronta guarigione. Era prevedibile, naturalmente non auspicabile, che la continua diffusione del contagio potesse interessare anche la nostra comunità. Tuttavia, questo non ci deve intimorire, ma ci deve motivare ancora di più al rispetto scrupoloso delle regole e a restare tutti a casa: sicuramente ce la faremo! Un abbraccio e a più tardi”.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Coronavirus, in Irpinia 4 i positivi di oggi: i contagiati sono 434

L’ASL di Avellino comunica che, su 239 tamponi analizzati dall’AORN “Moscati” di Avellino e dall’Istituto di Ricerche Genetiche BIOGEM di Read more

Coronavirus, in Irpinia sono due i positivi di oggi: i contagiati sono 430

L’ASL di Avellino comunica che, su 214 tamponi analizzati dall’AORN “Moscati” di Avellino e dall’Istituto di Ricerche Genetiche BIOGEM di Read more

Coronavirus, in Campania sono 44 i positivi oggi: i contagiati salgono a 4.282

L'Unità di Crisi della Regione Campania comunica che sono pervenuti i seguenti dati: - Ospedale Cotugno di Napoli: sono stati Read more

Coronavirus, oggi in Campania 53 positivi: i casi ora sono 4.238

L'Unità di Crisi della Regione Campania comunica che sono pervenuti i seguenti dati: - Ospedale Cotugno di Napoli: sono stati Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *