alpadesa
  
Flash news:   Lavori a singhiozzo nel fiume Sabato, la protesta dell’ex sindaco Andrea De Vinco: «vanno finiti al più presto perché il corso d’acqua rappresenta l’immagine e la storia della città» Furti ad Atripalda, l’ex consigliere Luigi Caputo (Prc) attacca: “Ladri di biciclette e ladri di futuro. Amministrazione assente, evanescente e impalpabile” Us Avellino, Salvatore di Somma e Piero Braglia alla guida del nuovo progetto tecnico Cadono calcinacci ad Alvanite, le accuse dell’ex assessore Ulderico Pacia: “non è stato fatto nulla per il quartiere, i lavori per la sostituzione e riparazione delle grondaie furono appaltati nel 2017 e mai partiti” Dopo i furti alle auto e alle abitazioni arrivano i ladri delle biciclette ad Atripalda Prevenzione, ricordo e promozione territoriale: al Laceno il “Drive in Rosa 2020“ Prevenire i furti nelle abitazioni: i consigli dei Carabinieri del Comando provinciale di Avellino US Avellino, ecco il settore giovanile dei lupi Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato

Fase 2, controlli ai caselli: test rapidi per chi viene da fuori regione

Pubblicato in data: 3/5/2020 alle ore:21:19 • Categoria: Attualità

Da domattina alle ore 6 su tutti i caselli autostradali provinciali (Baiano, Avellino ovest, Avellino est, Benevento, Grottaminarda, Vallata, Lacedonia) verrà schierata una vera e propria task force. Carabinieri, polizia stradale e polizia statale presidieranno gli ingressi autostradali, con l’obiettivo di verificare tutti gli spostamenti. Assieme a loro, ad ogni casello, sarà presente un camioncino dell’Asl: ogni persona che arriverà da fuori regione infatti verrà sottoposta immediatamente a test rapido. E nel caso in cui emerga la positività, verrà previsto il tampone di verifica. La misura non verrà applicata a chi si muove, come dichiarato nell’autocertificazione, per motivi di stretta necessità, lavoro e salute.

I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni: l’obiettivo è evitare che l’esodo previsto possa far ripartire la diffusione del contagio. Durante la grande fuga dal Nord dello scorso marzo sono 1300 gli avellinesi rientrati in provincia, questa volta è previsto un numero ben maggiore.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Coronavirus, rientri da fuori regione: ecco il piano di Palazzo Santa Lucia

E' stato fornito nella giornata di oggi il materiale per supportare le 7 Aziende Sanitarie della Campania e la Protezione Read more

Coronavirus, “test rapidi” su personale e pazienti del P.O. di Ariano e del P.O. di Sant’Angelo dei Lombardi

La Direzione Generale dell’Asl di Avellino comunica l’esito di n. 377 “test rapidi” eseguiti. Prioritariamente. sul personale e sui pazienti Read more

Fase 2, riparte il commercio oggi ad Atripalda: l’augurio dell’assessore Mirko Musto: “ricominciamo insieme”

“Da questa mattina gran parte dei commercianti di Atripalda hanno ripreso le attività riaprendo al pubblico. Sono consapevole del momento Read more

Fase 2, il presidente De Luca: «Controlli più rigorosi sulle mascherine»

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha firmato l'Ordinanza n.46 del 9 maggio 2020 con ulteriori misure per Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *