Flash news:   Scattano da domani i divieti di sosta in piazzetta Pergola e in via Aversa ad Atripalda. Sale la protesta dei residenti della palazzina comunale di via Fiumitello ad Atripalda Incendio a Pianodardine, Antonio Prezioso (Fdi): “il sindaco Spagnuolo si attivi presso l’Arpac” Nuova segnaletica per le strade di Atripalda, aggiudicata la gara Sette offerte per la costruzione della nuova scuola media “Masi” di Atripalda In fiamme nella notte deposito di autoarticolati di un’azienda di trasporti a Pianodardine. Foto Degrado fontana in piazza Umberto I, le accuse del consigliere comunale Francesco Mazzariello Viabilità e parco ad Atripalda, interventi per la messa in sicurezza Covid 19, allarme ad Atripalda: ancora un nuovo contagio Campetto di contrada Ischia, aperto il cantiere

Coronavirus, in Campania stop a mercati e fiere e chiusura di parchi, ville comunali e piazze

Pubblicato in data: 11/3/2021 alle ore:06:25 • Categoria: Attualità

L’Ordinanza n.7 del 10 marzo 2021 del governatore della Campania Vincenzo De Luca dispone limitazioni alla mobilità e alle attività dei mercati:

– con decorrenza dall’11 marzo 2021 e fino al 21 marzo 2021, salvo che nella fascia oraria 7.30-8,30, è disposta la chiusura al pubblico di parchi urbani, ville comunali, giardini pubblici, lungomari e piazze, fatta salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali aperti e alle abitazioni private. I soggetti competenti garantiscono la chiusura di eventuali porte e varchi di accesso.

– con decorrenza dal 12 marzo 2021 e fino al 21 marzo 2021, è vietato lo svolgimento di fiere e mercati per la vendita al dettaglio, ivi compresi quelli rionali e settimanali, anche con riferimento alla vendita di generi alimentari. Sono esclusi dal divieto i negozi siti in prossimità o all’interno di aree mercatali, purché provvisti di servizi igienici autonomi, limitatamente alla vendita dei generi alimentari e alle altre attività consentite sul territorio regionale dal Dpcm del 2 marzo 2021.

– Nell’ordinanza, inoltre, si raccomanda ancora una volta alla popolazione, di evitare assembramenti e ai datori di lavori pubblici e privati il ricorso alle percentuali più alte possibili di modalità di lavoro agile.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *