domenica 19 settembre 2021
Flash news:   L’appello dell’imprenditore Enzo Angiuoni alla Soprintendenza: «Fatemi restaurare lo Specus» Ruba in un supermercato, i Carabinieri di Atripalda denunciato un 40enne L’assessore Urciuoli: «Eventi culturali nel parco archeologico di Abellinum per valorizzare storia e territorio» Carabiniere libero dal servizio si imbatte in uno spacciatore: denunciato ventenne di Atripalda Al via il nuovo anno scolastico ad Atripalda: per refezione e trasporto confermato l’utilizzo di Telemoney Il Maresciallo Maggiore David Lombardini nuovo comandante della Stazione dei Carabinieri di Atripalda Stadio Valleverde-Aquino, il comune di Atripalda incassa il contributo di 700 mila euro Riapertura delle scuole: AIR pronta con il pianotrasporti Diciotto anni Demetrio Trasente, auguri dalla famiglia Festeggiamenti in onore del Santo Patrono Sabino, lettera aperta alla Città di Don Fabio Mauriello

Il Bilancio di Previsione approda questa sera in Consiglio comunale

Pubblicato in data: 27/7/2021 alle ore:17:22 • Categoria: Politica

Approda il Bilancio di previsione e il Piano delle Opere pubbliche questa sera in Consiglio comunale ad Atripalda.
E’ stata convocata per le ore 19.30, dal sindaco Giuseppe Spagnuolo la seduta del parlamentino cittadino che sarà chiamata ad approvare lo strumento contabile di previsione  per gli anni 2021.2023.
Ben otto i punti all’ordine del giorno che saranno discussi dai consiglieri comunali. L’aula dovrà approvare il Programma triennale delle opere pubbliche 2021.2023. Spazio alla determinazione ed approvazione del Piano Economico Finanziario del servizio Rifiuti (Pef) per il 2021 e approvazione delle tariffe Tari per l’esercizio in corso. Poi la discussione si sposterà sul Bilancio di previsione 2021.2023 con i relativi allegati. Le entrate ‘per l’anno in corso ammontano a 85.165.839,68, mente per i due anni successivi sono pari a 56.647.189,28 euro per il 2022 e 53.545.408,11 euro per il 2023. Importi che pareggiano in entrata ed uscita.
Un prospetto approvato in Giunta che ha già incassato il parere del Responsabile del servizio finanziario dell’Ente, dottor Paolo De Giuseppe.
Previsto anche il riconoscimento di un nuovo debito fuori bilancio derivante da ordinanza del Tribunale di Avellino.
Spazio poii alla determinazione di un permesso a costruire alla ditta Del Giudice Ernesto ed infine l’accettazione di una donazione immobile al catasto fabbricati del comune.
Rinviato invece al prossimo consiglio comunale, previsto nel mese di agosto, il riconoscimento del debito fuori bilancio derivante dalla multa regionale da 42mila euro notificata al Comune a seguito di controlli effettuati da Arpac e Carabinieri della locale stazione nell’ottobre del 2014 su sversamenti illeciti nel fiume Sabato. Una sanzione relativa all’ordinanza ingiunzione comminata con decreto dirigenziale della Regione Campania n. 699 de l 6 ottobre 2015 all’allora sindaco Paolo Spagnuolo, in qualità di soggetto obbligato, e all’Ente comunale, in qualità di soggetto coobbligato.
L’ex sindaco non ha pagato la multa, nonostante difendendosi che non tocca a lui pagarla in quanto rappresentante legale pro tempore dell’ente. Ora lo farà il Comune, dopo il riconoscimento di un debito fuori bilancio che avverrà nel prossimo Consiglio comunale, per poi rifarsi sull’ex primo cittadino.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *