domenica 04 dicembre 2022
Flash news:   Dipendenza da consumo di droga, alcol ed episodi di bullismo tra i giovani: convegno al Comune. Foto Laceno d’oro International Film Festival al via ad Avellino Addio a Gerardo Bianco, padre dell’Ulivo e grande meridionalista Elezione Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: pronta la stanza per la nuova figura istituzionale con scrivania e bandiere. Foto Scontro in aula per l’elezione del Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: è Francesco Mazzariello. L’opposizione abbandona il parlamentino Caccia agli assegnatori morosi dei posteggi del mercato settimanale di Atripalda: revocate una decina di licenze Gestione del verde pubblico, il sindaco: «Puntiamo a prevedere, in base all’omogeneità degli interventi da fare, di dividere la città in più parti e dì sviluppare una serie di gare per gli affidamenti». foto I commercianti di via Roma con l’Amministrazione accendono le luminarie di Natale. Foto Alvanite, l’Amministrazione approva il progetto da tre milioni e 500 mila euro di rigenerazione urbana e lo candida a finanziamento “Occhio alla prevenzione”, convegno questa mattina al Comune sui rischi causati dall’utilizzo di sostanze stupefacenti e di alcol

Centro vaccinale di Atripalda chiuso, la consigliera Giuliana De Vinco ne sollecita la riapertura

Pubblicato in data: 30/11/2021 alle ore:14:11 • Categoria: Attualità

Ancora una volta sollecitiamo L’Asl ,nella persona del direttore generale M.Morgante, a ripristinare con urgenza il punto vaccinale di Atripalda, a cui fanno capo anche altri paesi limitrofi, o comunque a prevedere l‘apertura di tale centro nella rotazione programmata settimanalmente dall’Asl.
E’ indubbio il nocumento che si cagiona non solo ai cittadini Atripaldesi ma anche a tutti quelli che fanno capo a tale punto vaccinale e appare ancora più assurdo settimanalmente sollecitare l’Asl come memento dell’esistenza di tale punto vaccinale che per’altro , così come sta funzionando, con aperterura sporadica e perdi più in open day diventa di impossibile gestione per la mole di vaccinandi, con cui mi scuso personalmente per le lunghe attese ma più che costernarmi non posso, tenuto conto che le modalità sono sottratte alla nostra gestione.
Sono passati mesi in questa lunga campagna di vaccinazione e ancora non si e’ riusciti a concertare un modus operandi con le amministrazioni comunali che sono giornalmente inconsapevoli dei tempi e modi che l’Asl decide di mettere in campo per la somministrazione del vaccino.
Abbiamo incentivato e promosso la vaccinazione e ancor di più per la dose booster,ma questa deve essere resa agevole e soprattutto se ne dovrebbe preventivamente dare contezza a chi gestisce materialmente i centri.
Nel sollecitare vuoi tutti a proseguire nella vaccinazione vi chiedo pazienza e vi assicuro che faremo, per quanto di nostra competenza,il massimo per garantire la somministrazione nelle modalità quanto più ottimali.

Avv.Giuliana De Vinco
Consigliere con delega alla Protezione Civile

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.