Flash news:   S’infiamma lo scontro sui nuovi parcometri, l’ex sindaco Spagnuolo accusa: «Pacco, doppio pacco e contropaccotto dell’attuale Amministrazione comunale» L’ex sindaco Gerardo Capaldo regala la storia della Dc alla biblioteca comunale di Atripalda. Foto Pnrr, il Consorzio A5 di Atripalda lancia la campagna di ascolto del territorio “Cantiere Idee“ In Irpinia positive al Covid 542 persone: 15 residenti nel comune di Atripalda Passaggio a livello di via Appia: riunione tra Comune, Rfi e Regione Campania. Spagnuolo: “scelta la nostra proposta, sarà realizzato un ponte sopraelevato” Soppressione passaggio a livello di via Appia, Petracca: “risultato concreto, cosi siamo al fianco dei territori” Covid-19 nuovo aggiornamento, 513 positivi in Irpinia: 18 residenti nel comune di Atripalda Spagnuolo: «l’ex sindaco lasciò in regalo alla città un Comune sull’orlo del dissesto» Addio al professore Sabino Di Paolo, dolore in città Assunzioni al Comune di Atripalda, l’affondo di Paolo Spagnuolo: «solo annunci roboanti»

Il neo presidente della Provincia Buonopane: “netta discontinuità con il passato”

Pubblicato in data: 19/12/2021 alle ore:17:17 • Categoria: Politica

Il nostro tempo è arrivato. Perché questa non è la mia vittoria o la vittoria di pochi notabili, ma è la vittoria di un gruppo, un gruppo di persone di buona volontà che ha deciso di puntare su di me. E’ la vittoria della solidarietà, della coesione, della voglia di cambiare. Perché cambiare è possibile ed è bellissimo. Abbiamo sofferto fino all’ultimo istante, ma ce l’abbiamo fatta!

Questa è la vittoria della politica. Perché la formula scelta a sostegno della mia candidatura alla presidenza della Provincia di Avellino è lineare, chiara, intellegibile. Questa formula ha battuto le alchimie degli stregoni. Ecco il primato della politica di cui ho parlato per l’intera campagna elettorale e compito della politica ora sarà dare le indicazioni strategiche per restituire all’ente Provincia il senso che la riforma stessa non le affida. Nostro compito sarà andare oltre i limiti legislativi e fare di questo palazzo nel centro di Avellino il cuore pulsante di una comunità che vuole gettare il cuore oltre l’ostacolo.

Questa è la vittoria dei tanti, tantissimi amministratori che hanno riposto fiducia in me, nella mia persona. L’indicazione è chiara: cambiare metodi, approcci, cambiare diametralmente visione. Porte finalmente aperte, aria fresca. Li ringrazio per questa apertura di credito nei miei confronti. Mi adopererò con tutte le mie energie per non deluderli.

Questa è la vittoria dei nostri paesi, paesi di pietre antiche e dall’anima che vibra. Paesi che nonostante tutto non si rassegnano. Paesi affamati di nuovo futuro. Il futuro si muove sulle gambe degli uomini e delle donne che vogliono impegnarsi per il nostro territorio. Ecco, questi uomini e queste donne troveranno un luogo di confronto, un’officina che produce sostegno, supporto, soluzioni, uno spazio dove coltivare idee e progetti.

All’arroganza del potere per il potere risponderemo con l’entusiasmo e la passione dei costruttori di speranza.

Hirpina Audacia è stata, Hirpina Audacia sarà…

Buon lavoro a noi!

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *