alpadesa
  
Flash news:   Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Laurea in Tecniche di Radiologia Medica: auguri alla dottoressa Angela Penza Natale 2019, Amministrazione in campo per le luminarie in centro città Via Melfi ad Atripalda chiude al traffico per un mese a causa di lavori urgenti sulle facciate laterali di Palazzo Del Gaudio Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino

Arrestati a Baiano gli autori dei furti avvenuti nell’hinterland atripaldese

Pubblicato in data: 23/1/2010 alle ore:00:23 • Categoria: CronacaStampa Articolo

carabinieri-71Colti in flagranza di reato e arrestati a Baiano, nella notte tra giovedì e venerdì, i presunti autori dei furti avvenuti circa una settimana fa ad Atripalda, Manocalzati e San Potito Ultra.
I Carabinieri impegnati a far luce sugli episodi criminosi sono prontamente intervenuti scongiurando l’ennesimo furto. I tre uomini di origine slava stavano, infatti, tentando di mettere a segno l’ennesimo colpo questa volta in un’abitazione del baianese. I malviventi, G.F 24 anni residente a Melito Irpino, proprietario dell’auto che utilizzavano muoversi e nella quale sono stati rinvenuti i vari “arnesi del mestiere” (cacciaviti, pinze, guanti), D. N. 24 anni e R. D. 34 anni, pregiuticati stranieri provenienti da Secondigliano, sono stati trasferiti presso il carcere di Bellizzi Irpini.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *