alpadesa
  
Flash news:   Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” Stasera la facciata del plesso “De Amicis” di via Roma verrà illuminata di rosa L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO Inaugurato il nuovo parcheggio pubblico di via Scandone, il sindaco: “soddisfatti di aver portato a compimento questo intervento”. Foto

Arrestati a Baiano gli autori dei furti avvenuti nell’hinterland atripaldese

Pubblicato in data: 23/1/2010 alle ore:00:23 • Categoria: CronacaStampa Articolo

carabinieri-71Colti in flagranza di reato e arrestati a Baiano, nella notte tra giovedì e venerdì, i presunti autori dei furti avvenuti circa una settimana fa ad Atripalda, Manocalzati e San Potito Ultra.
I Carabinieri impegnati a far luce sugli episodi criminosi sono prontamente intervenuti scongiurando l’ennesimo furto. I tre uomini di origine slava stavano, infatti, tentando di mettere a segno l’ennesimo colpo questa volta in un’abitazione del baianese. I malviventi, G.F 24 anni residente a Melito Irpino, proprietario dell’auto che utilizzavano muoversi e nella quale sono stati rinvenuti i vari “arnesi del mestiere” (cacciaviti, pinze, guanti), D. N. 24 anni e R. D. 34 anni, pregiuticati stranieri provenienti da Secondigliano, sono stati trasferiti presso il carcere di Bellizzi Irpini.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *