marted� 23 aprile 2024
Flash news:   Ponte delle Filande, consegnate le prime travi metalliche: a fine maggio l’apertura Il Consiglio comunale di Atripalda domani conferirà la cittadinanza onoraria al professore Sabino Cassese S’infrangono i sogni della Scandone di accedere ai play off promozione Ultimo match di campionato tra Avellino e Crotone: i lupi difendono il secondo posto Sospiro di sollievo per Tonia Romano: l’ex naufraga torna a casa Cambia la modalità di raccolta dei rifiuti ad Atripalda I vigili del fuoco recuperano un cagnolino dal letto del fiume Sabato Il segretario nazionale Cisl Scuola Calienno al seminario formativo “Star bene a scuola: sfide e contraddizioni”. Foto L’Associazione medici cattolici italiani si riunisce a Palazzo Moscati Arresti ex sindaco Festa, ecco la nota della Procura di Avellino

Rapinate le poste di San Potito, indagano i Carabinieri di Atripalda

Pubblicato in data: 19/3/2010 alle ore:10:47 • Categoria: Cronaca

posteitalianeRapinato questa mattina, ancora prima delle 8, l’ufficio postale di San Potito Ultra.
I rapinatori, due uomini abbastanza giovani, e armati di pistola, hanno aspettato che la direttrice, il portalettere e la donna delle pulizie accedessero nell’ufficio postale, balzandogli alle spalle proprio mentre stavano girando la chiave nella toppa e costringendoli ad entrare nell’ufficio postale e ad aprire la cassaforte. I malviventi, prima di fuggire, hanno quindi portato via l’intero contenuto della cassaforte, pari a circa 17mila euro.
Presi i soldi, i rapinatori si sono chiusi dietro la porta, lasciando gli impiegati dentro e fuggendo a piedi per le vie limitrofe alla piazza. L’azione criminosa, durata appena pochi minuti, è ora al vaglio dei carabinieri della stazione di Atripalda.
Sono ancora in atto da parte dei Carabinieri posti di controllo in tutta la provincia per tentare di bloccare i malviventi.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *