alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda di nuovo nella bufera, la componente genitori scrive al Ds per criticare la Dad e all’Amministrazione: «Chiediamo di assumere le posizioni dovute al ripristino degli equilibri» Coronavirus, un caso a San Potito: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Flash mob dei piccoli imprenditori e Amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il commercio ad Atripalda. Il sindaco: “attività di promozione del nostro territorio”. Foto Riparte il “Farmer Market” ad Atripalda: ieri mattina primo appuntamento dopo mesi di stop. L’assessore Musto: “mercatino in sicurezza”. Foto Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532

Controlli a tappeto della Polizia Municipale, sequestrate auto e patenti

Pubblicato in data: 29/4/2010 alle ore:14:51 • Categoria: Cronaca

sabino-parzialeQuattro auto sequestrate, tre incidenti rilevati e altrettante patenti sequestrate: è stato un mese di intenso lavoro per la Polizia Municipale di Atripalda, agli ordini del comandante Sabino Parziale (nella foto). Le operazioni si riferiscono, infatti, al periodo che va dal 30 marzo al 29 aprile nel quale i vigili urbani hanno appurato diverse violazioni al codice della strada. In particolare, due automobili sono state sequestrate perché erano sprovviste della copertura assicurativa, una terza auto perché il titolare, un cittadino di nazionalità ucraina, non era in possesso della regolare patente di guida riconosciuta dallo Stato italiano. Per quanto riguarda le patenti ritirate, oltre a quella dell’ucraino che ha causato un incidente lo scorso pomeriggio in pieno centro ad Atripalda, la Polizia Municipale ha ritirato anche quella di una donna che, guidando in stato di ubriachezza, è stata protagonista di un incidente in via Melfi. Infine, sempre gli agenti locali hanno fermato un’automobilista che circolava a bordo di un’automobile sottoposta a sequestro giudiziario. Per lui è stata proposta la sospensione della patente. «Le operazioni portate a termine dal nostro Comando di Polizia Municipale sono la testimonianza concreta dell’operosità dei vigili urbani che non si limita di certo alle contravvenzioni o alle multe per divieto di sosta – ha detto l’assessore delegato Enzo Aquinoa loro va il mio ringraziamento e quello di tutta l’Amministrazione comunale».

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Sant’Antonio di Padova, Santa Messa e processione con il giglio bianco per il Santo dei Miracoli. Foto

Santa Messa e solenne processione per le vie della città in onore di Sant'Antonio di Padova. Tantissimi i fedeli che Read more

Emergenza neve, ecco gli aggiornamenti da diverse zone della città. Divieto di circolazione per auto senza catene o gomme chiodate

Per il quarto giorno consecutivo, dieci mezzi tra ruspe, bobcat e trattori per spargere il sale, hanno lavorato ininterrottamente per Read more

Emergenza neve, ecco i numeri telefonici per le segnalazioni dei cittadini atripaldesi

Ecco i recapiti telefonici per i cittadini atripaldesi diffusi dal Comune per segnalare gravi necessità dettate dall'attuale stato di emergenza Read more

Concerto di Natale e premiazione Uisp nella Dogana dei Grani. Guarda le Foto

Musica e aria natalizia per il concerto di fine anno degli alunni della scuola media Masi di Atripalda (foto Antonio Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *