alpadesa
  
domenica 25 ottobre 2020
Flash news:   L’ex consigliere di Atripalda Ulderico Pacia assolto dall’accusa di diffamazione: a denunciarlo l’ex comandante della Polizia municipale Vincenzo Salsano Spaccio di marijuana: salta il confronto in Tribunale tra due imputati atripaldesi e testimoni per difetto di notifica Incidente sulla Variante ad Atripalda tra due auto e un camion: due feriti trasportati al Moscati. Foto Coronavirus, i contagi in Irpinia crescono di 91: si registra un altro caso ad Atripalda Coronavirus, il governatore De Luca: “indispensabile decidere subito il Lockdown” Le aule dell’ex liceo scientifico di via Appia da dicembre utilizzate per la didattica dell’Istituto Comprensivo di Atripalda L’Avellino corsara a Foggia vince 1-2 Sono 16.079 i nuovi contagi in Italia. Ad Atripalda i casi totali finora sono 16 Ordinanza coprifuoco Campania: operativa da venerdì 23 ottobre Coronavirus, 47 nuovi contagi in Irpinia

Auto d’epoca, XVIII Trofeo “Rolando D’Amore” questo weekend

Pubblicato in data: 9/9/2010 alle ore:08:09 • Categoria: Auto d'epoca, Sport

auto-depoca1Fervono i preparativi per il XVIII Trofeo Rolando D’Amore organizzato dalla Scuderia Auto Storiche Green Racing Club di Avellino.
La gara di regolarità classica per Auto Storiche, valida per il campionato Italiano ACI – CSAI, si svolgerà sabato 11 e domenica 12 settembre. Punto fermo della due giorni sportiva, patrocinata dall’Automobile Club e dal CONI di Avellino, sarà l’Hotel Belsito di Manocalzati dove sabato mattina si ritroveranno i 44 iscritti, provenienti da tutto il territorio nazionale, per le verifiche tecniche e sportive determinanti ai fini della partecipazione alle prove. Oltre duecento i chilometri, su strada aperta al traffico, che le auto dovranno percorrere tra sabato e domenica per decretare la classifica finale e l’assegnazione dei premi speciali (XVI Coppa Green Racing Club, al 1° socio del Green Racing Club in classifica – VII Coppa Raffaele Iacobellis, al 1° classificato delle prove del Passo Serra – III Trofeo Giuseppe Benevento, al 1° classificato nelle prove speciali del Terminio – III Coppa delle Dame, al 1° equipaggio femminile nella classifica assoluta – I Trofeo Alfisti Irpini, al 1° conduttore irpino della classifica assoluta su Alfa Romeo – I Coppa del Greco di Tufo, ai primi tre classificati nelle prove speciali Tufo, il sindaco Fabio Grassi consegnerà le bottiglie di vino offerte dai produttori locali – I Coppa Circuito del Laceno, ai primi tre classificati nelle prove speciali del Circuito del Laceno in premio il tartufo nero) prevista nel pomeriggio di domenica.
auto-depoca2Il via della gara, divisa in due tappe, sarà dato a Pratola Serra presso la concessionaria “Benevento Finauto”. Da qui le auto, a distanza di un minuto l’una dall’altra, partiranno verso il monte Terminio, proseguiranno per Montella per poi effettuare il primo stop (due ore comprendenti il primo e il secondo riordino) presso Taverna Capozzi di Lago Laceno. Cronometro alla mano si partirà poi alle 15.47 per la tratta Lioni-Taverna Aversa- Ponte Romito e arrivare alle 18.27 in Corso Vittorio Emanuele di Avellino che sarà punto di partenza per la seconda tappa di domenica mattina. I 44 equipaggi partiranno alla volta di Tufo, per poi affrontare la prima prova Iacobellis verso Montefusco dove si fermeranno per un riordino di 40 minuti, poi ripartire per la seconda prova Iacobellis verso Montemiletto e approdare, in conclusione, all’Hotel Belsito alle 12.41. A cronometrare la gara la Crono Car Service di Mantova, mentre gli ausiliari di percorso saranno formati dalla Green Racing Club in collaborazione con i club “Irpinia Fuoristrada” di Avellino e “Avellino Off Road” di Serino che garantiranno assistenza nelle diverse zone di rilevamento Terminio, Taverna Arsa e Passo Serra.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *