alpadesa
  
Flash news:   Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani Alvanite, dopo le nuove polemiche interviene l’assessore al Patrimonio Del Mauro: «Il quartiere sconta almeno quindici anni di mancata manutenzione che certamente non si può imputare a quest’amministrazione. Noi stiamo facendo il possibile, ma non sono case con la scadenza, questa è una barzelletta» “Atripalda ricomincia a correre”, lettera d’amore alla città del decano dei commercianti Pasquale Pennella

Green Racing Club, dopo gli auguri di Natale appuntamento al 29 gennaio

Pubblicato in data: 19/12/2011 alle ore:09:48 • Categoria: Auto d'epoca, Sport

Green Racing Club Domenica 18 Dicembre si è svolto l’ultimo appuntamento del Cartellone 2011 organizzato dalla Scuderia Auto Storiche Green Racing Club di Avellino. Alle 11:00 i Soci del sodalizio irpino e gli appassionati del settore si sono dati appuntamento presso il centralissimo Circolo della Stampa di Avellino per scambiarsi gli auguri di Natale. “Auguracing e Felice Auto Storica“, questo il titolo dell’evento natalizio, resta negli anni un appuntamento molto atteso in quanto è anche l’occasione per ufficializzare il calendario delle manifestazioni che caratterizzeranno il nuovo anno. Nutrita la partecipazione, nonostante il cattivo tempo che imperversava in tutta la provincia. Diverse le vetture esposte nel tratto di Corso Vittorio Emanuele II antistante il Palazzo di Governo. All’incontro erano presenti il presidente del Consiglio Comunale di Avellino, Antonio Gengaro, e il presidente dell’Automobile Club Avellino, l’avv.to Stefano Lombardi. Il presidente del Green Racing Club, Eugenio Avitabile, ha portato ai convenuti anche il saluto inviato dal presidente di Confindustria Avellino, il dr. Sabino Basso. Diverse le problematiche relative alla circolazione dei veicoli storici che gli appassionati hanno trattato anche in questa circostanza, segno della grossa vitalità che il settore manifesta anche in un momento economico difficile. Il primo appuntamento 2012 sarà l’Assemblea Generale degli Associati che si svolgerà il 29 gennaio presso la Sede Sociale del Club.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Green Racing Club, tutto pronto per il week end “Alfisti Irpini”

Tutto pronto per la seconda edizione di "Alfisti Irpini", evento organizzato dalla Scuderia Auto Storiche Green Racing Club di Avellino. Read more

Tutto pronto per il XVIII Trofeo Rolando D’Amore

Ai nastri di partenza il XVIII Trofeo Rolando D'Amore organizzato dalla Scuderia Auto Storiche Green Racing Club di Avellino e Read more

Green Racing Club, soddisfazioni al II Trofeo Eduardo D’Ermes di Isernia

Domenica 1 agosto il Reparto Corse della Scuderia Auto Storiche Green Racing Club ha preso parte alla II edizione del Read more

La Scuderia Auto Storiche Green Racing Club conquista l’intero podio del VII Memorial Josè Romei

La Scuderia Auto Storiche Green Racing Club conquista l'intero podio della "1° Rievocazione Storica della Salita dell'Incoronata - VII Memorial Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *