alpadesa
  
Flash news:   Accorpamento temporaneo mercato del giovedì a parco Acacie, pubblicata la graduatoria degli operatori commerciali Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO Atripalda Volley, tris di giovani per mister Racaniello: Ammirati, Riccio e De Rosa vestono biancoverde Scandone, il grido d’amore degli Original Fans: “Finché il cuore batte qui si combatte“ Gli amici di via Gramsci si ritrovano a cena dopo tanti anni. Foto Venerdì presentazione di “Variazione Madre” libro di poesie di Federico Preziosi

Auto storiche, a Montoro incoronati i Maccario

Pubblicato in data: 27/6/2011 alle ore:08:32 • Categoria: Sport, Auto d'epocaStampa Articolo

Domenica 26 giugno a Montoro si è tenuta la tradizionale gare in salita dell’Incoronata organizzata dal Club Auto Storiche di Montoro. La gara che si è svolta in memoria di Josè Romei, ha visto la partecipazione di ben 3 equipaggi della Scuderia Partenio che molto probabilmente, visti gli ultimi risultati, dall’anno prossimo faranno classifica a parte per permettere agli altri partecipanti di vincere qualche coppa. La classifica generale di domenica scorsa vede come vincitore Antonio Maccario e Dario Pasha su Porsche 911 Targa del 1972, che con un errore di un solo centesimo di secondo si aggiudicano il Trofeo, seguito a ruota da Vincenzo Mescia su Renault Clio Rs del 2000 e da altri due Maccario, Emilio e Giuseppe Maccario rispettivamente con Davide Bolognese su Porsche Carrera4 del 1991 e Aldo Bavaro su Lancia Delta Hf Evoluzione del 1991. La sorpresa del giorno arriva con la classifica delle auto d’epoca: 1° Maccario-Pasha; 2° Maccario-Bolognese; 3° Maccario-Bavaro. Ottimo il risultato raggiunto dalla coppia Maccario-Bolognese che, non vivendo più all’ombra di Maccario-Bavaro, per la prima volta riesce a scavalcarli ottenendo un ottimo piazzamento. Poco da dire sul primo classificato che sta ancora festeggiando per il piazzamento raggiunto. Il premio scuderie va alla Partenio che con questi tre ottimi risultati si conferma una delle scuderie più vincenti in Irpinia. “Correre in memoria di Josè Romei significa molto per noi – ha aggiunto Davide Bolognese al termine della gara – e non potendo di certo mancare a questo evento è stato quello il motivo in più per fare bene e a portare a casa il risultato. Dedichiamo a lui la nostra vittoria e al Club di Montoro che ha saputo onorare il suo nome con questa gara che era stata ideata proprio da lui”. Su questa scia di risultati aggiunge “Stiamo crescendo sotto il profilo tecnico e sportivo, dobbiamo riuscire nelle prossime gare a mantenere salda la concentrazione soprattutto in quelle che hanno 50 o 60 prove cronometrate per riuscire ad arrivare ad alti livelli, ma ci manca poco. Qualcuno già trema quando ci vede arrivare al parco partenza…”

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *