alpadesa
  
Flash news:   Vandali di nuovo in azione nel centro storico, imbrattata Piazzetta degli Artisti ad Atripalda: lo sdegno sui social. Foto Coronavirus, contagio ancora in crescita: 39 i positivi in Irpinia su 760 tamponi effettuati La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva il Bilancio di previsione 2020-2022: ok al piano per ridurre i debiti Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi” Coronavirus, da venerdì scatta il coprifuoco alle 23. Lunedì riaprono le elementari Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda dei 28 casi irpini Alfredo Cucciniello è il nuovo presidente provinciale delle Acli di Avellino Contrada Giacchi, il gruppo consiliare Noi Atripalda denuncia lo stato disastroso delle strade e la presenza di una discarica. Foto Coronavirus, il sindaco:”dallo screening fatto agli alunni della Masi altri due contagiati” Coronavirus, sei nuovi casi di contagio ad Atripalda

Maltempo, impalcatura rischia di cadere in via Circumvallazione

Pubblicato in data: 7/3/2011 alle ore:16:30 • Categoria: Cronaca

impalcatura11Tragedia sfiorata questa mattina lungo la trafficata via Circumvallazione: il forte vento ha fatto piegare un’impalcatura di un palazzo in costruzione (foto).
La struttura in ferro si è adagiata sul cavo d’acciaio della pubblica illuminazione che ha così evitato il crollo. Oltre 50 metri quadrati di tubi innocenti stavano per precipitare sulla strada intorno alle 13.30, orario di punta. A causa del forte vento, infatti, un fronte dell’impalcatura del fabbricato di proprietà degli eredi Moschella in costruzione nell’area dell’ ex Consorzio Agrario si è piegato.
Ad evitarne il crollo sulle auto in transito il cavo d’acciaio che sorregge il filo elettrico della pubblica illuminazione. L’impalcatura si è infatti adagiata sul cavo d’acciaio. Nessun danno a persone o cose.  Sul posto i Carabinieri della locale stazione, i Vigili del fuoco di Avellino, i tecnici dell’Utc e gli agenti di polizia municipale.
impalcatura2Il timore era che il peso dell’impalcatura potesse spezzare il filo dell’alta tensione. La strada è stata immediatamente chiusa al traffico per oltre due ore e riaperta solo nel primo pomeriggio. I pompieri, con l’ausilio di alcune corde ed una gru, hanno riportato l’impalcatura nella posizione originaria fissandola al fabbricato.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *