luned� 15 aprile 2024
Flash news:   L’atripaldese Tonia Romano si ritira dall’Isola dei Famosi Un pozzo del tardo medioevo e una tegola con sigillo in lingua osca emergono dai saggi archeologici lungo rampa San Pasquale Aperto il cantiere di riqualificazione della fontana artistica di piazzetta Garibaldi Al via la prevendita del big match Avellino-Benevento Fiamme ad Atripalda in un’azienda che si occupa di riciclaggio di rifiuti La Scandone espugna Barcellona Pozzo di Gotto L’atripaldese Tonia Romano stasera in Honduras con L’Isola dei Famosi Al via i saggi archeologici a rampa San Pasquale in vista della messa in sicurezza del costone Il cardinale Ernest Simoni ad Atripalda per la conclusione del Giubileo straordinario dedicato al martirio di Sant’Ippolisto Turris–Avellino: da oggi il via alla prevendita

Firmato l’accordo tra Laurenzano e il Pdl nella lista “Patto civico per Atripalda”. Fuori De Vinco mentre Palladino e Montuori verso il centrosinistra con Sel e “Progetto Atripalda”

Pubblicato in data: 30/3/2012 alle ore:19:52 • Categoria: Politica

laurenzano1Firmato l’accordo tra il sindaco Aldo Laurenzano e il Pdl, nasce la lista “Patto civico per Atripalda“. Restano fuori i tre assessori Pd Maurizio De Vinco, Nancy Palladino ed Andrea Montuori con questi ultimi invece verso l’alleanza di centrosinistra con Sel e “Progetto Atripalda“.
La firma è arrivata poche ore fa, dopo giorni di incontri e discussioni.
Con Laurenzano candidato sindaco in lista, con molta probabilità, come capolista c’è per il capogruppo consiliare del Pdl Massimiliano Del Mauro. In lista rientrerebbero anche Ermelindo Romano, Tommaso Mazzocca e Vincenzo Moschella (tutti in quota Pdl), l’addetto stampa del Comune Ciro De Pasquale, Gianna ParzialeCarmine Andreotti per il Psdi-Psi e il consigliere comunale Antonella Saporito. Ancora in forse Sabino Morano per l’AdC di Pionati e Lina Napoletano.
Fuori dall’accordo poiché contrari ad un’alleanza con il Popolo della Libertà i consiglieri uscenti del Partito Democratico Maurizio De Vinco deciso a non ricandidarsi, Nancy Palladino e Andrea Montuori che rientrerebbero in gioco con un’alleanza dic entrosinistra con Sel e “Progetto Atripalda” di Troisi, Foschi, Guerriero e Di Pietro.
A pochi giorni dal termine ultimo per la presentazione delle liste (entro le ore 12.00 di martedì 3 aprile) si aprono, quindi, nuovi scenari tra possibili alleanze e corse in solitaria.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

23 risposte a “Firmato l’accordo tra Laurenzano e il Pdl nella lista “Patto civico per Atripalda”. Fuori De Vinco mentre Palladino e Montuori verso il centrosinistra con Sel e “Progetto Atripalda””

  1. Luigi ha detto:

    Prima tutti contro tutti, adesso verso progetto atripalda! Altri venduti

  2. INDIGNATO ha detto:

    Solo martedi scorso il Dott. Laurenzano aveva detto in conferenza stampa di non voler candidare gente di partiti. Dopo 3 giorni stringe alleanza con il PDL cioè con coloro che tra l’altro pochi mesi fa avevano scatenato la crisi di palazzo…..Vegognatevi tutti fossi in voi sparirei da questo paese!!

  3. INDIGNATO ha detto:

    Massimiliano Del Mauro è colui che è stato tra i primi ad abbandonare il consiglio comunale. Attilio Strumolo è colui che fino a 2 giorni fa il Dott. Laurenzano lo voleva vedere morto (politicamente ovviamente), Vincenzo Moschella è colui che non ha indicazione politica ma ha scelto una lista comoda per lui, Ciro De Pasquale è colui che è il fido del Dott. Laurenzano, Sabino Morano è colui che era (e non so se lo è ancora) vicino all’On. Pionati. Ma tutto questo è anche colpa del PD locale che ha scaricato il Dottore in questione e grazie(???) ad Alberta De Simone non è stata capace di raggiungere un buon accordo. Signore e Signori l’ennesima farsa della Politica….se questa è Politica!

  4. Fausto ha detto:

    SONO UN ELETTORE DEL PDL E QUESTA VOLTA NON VI VOTERO’ VERGOGNATEVI PER QUESTA ALLEANZA CON UNA PERSONA CHE AVETE COMBATTUTO PER 5 ANNI VERGOGNATEVI

  5. Annibale ha detto:

    uà che ‘nzalata!

  6. Caro Lurenzano, ha detto:

    ma che razza di lista civica è mai questa? E’ una lista di destra e basta. La smetti di prenderci in giro? Ma che fai tradisci gli unici tre che ti sono rimasti fedeli? Sono allibito.

  7. Buontempone ha detto:

    che strazio, che pochezza, che sete di potere, quante alleanze disfatte, quanti voltagabbana, quanta miseria umana, quanta falsità, quanto fango, quanti punti oscuri………………………..Per noi dall’esterno tutto questo e di più è lo spettacolo che abbiamo visto con la mano davanti alla bocca………………Non vi vergognate nemmeno, avete la faccia di bronzo!!!!!

  8. Delusion ha detto:

    Vergognaaaaaa

  9. SABINO ha detto:

    MA QUESTI SIGNORI, DEL MAURO E’ STRUMOLO NON SONO GLI STESSI CHE FINO A 20 GIORNI FA’ HANNO SEMPRE AFFERMATO CHE ALDUK ERA LA ROVINA DI ATRIPALDA…….LA POLITICA NON ERA FATTA PER LUI……….CHE NON ESISTEVA PROPIO UNA ALLEANZA CON ALDUK, MENTRE ALDUK HA SEMPRE DETTO CHE LUI ERA DEL PD, A DESTRA MAI, MA QUELLO CHE FA PIU’ MALE QUANDO DICE……E’ LA GENTE CHE MI VUOLE A SINDACO…………..CI VUOLE UNA FACCIA …….. ma è tanto difficile capire che il viaggio è finito bisogna scendere è tornare a casa, NOOOO. già vuoi partire per un altro viaggio I BIGLIETTI SONO FINITI, QUESTA VOLTA RESTERAI A PIEDI….

  10. al buio ha detto:

    ma vi rendete conto che il problema e’ serio perche’, signori bisogna andare in giro per dire cosa farete per atripalda.
    domanda chi e con quale faccia?

    ………………che vergogna.

  11. Delusion ha detto:

    Io opterei per una propaganda politica fatta di astensione! inciterei specialmente i più giovani a riunirsi a coalizzarsi per far si che alle elezioni 2012 si avranno solo schede bianche!! cari ragazzi saranno queste persone, che non sanno dove schierarsi, e si schierano anche cambiando bandiera, lo fanno perché hanno da pensare ai fatti loro, a sistemare figli parenti e altri al seguito, e in ultimo anche per l’indennità che spetta loro; dobbiamo fare in modo che atripalda sia dei giovani, solo così la si potrà valorizzare! l’eta non conta abbiamo visto che coloro che ci hanno governato non avevano competenze per farlo (a parte chi ha davvero fatto qlcs di concreto come de vinco )!!!! potremmo essere risorsa e valorizzazione per il nostro paese; la crisi che coinvolge l Italia è derivata da smarrimento culturale, e con ciò intendo dire che il problema risiede nella manipolazione, nelle raccomandazioni, e TNT TNT altro !!!possiamo farcela ma bisogna attivarsi !!!!propagandiamo contro questa falsità, questi finti politici, ma che di politica nn sanno nulla!!!la politica è un ideale, uno schieramento politico è il riconoscimento di qll ideale, un politico è colui che nn volta bandiera agli ideali, alle idee sostenute finora e al partito che ti ha permesso di diventare sindaco di atripalda…… dovresti scusarti almeno con chi ti ha sostenuto, votato, con chi ha combattuto per nn farti crollare, ci avresti rimesso la faccia, ma pensandovi bene ce l’hai rimessa Cmq!sei costretto a camminare a capo chinato …almeno prima eri un medico stimato !!!!!!! impegniamoci, ci vuole poco, la gente è intelligente!e d atripalda un bel paese che non può rischiare la faccia x colpa di qst soggetti ….

  12. gianfranco ha detto:

    MASSIMILIANO CARO HAI SEMPRE COMBATTUTO ALDO NEI VARI CONSIGLI COMUNALI MENTRE ATTILIO ADDIRITTURA PER MOTIVI DI LAVORO E INTERESSE PRIVATI SI E RIVOLTO A DEI LEGALI PER DENUNCIARE IL SINDACO, INVECE ADESSO SI ABBRACCIANO .VENERDI CI SARA LA VIA CRUCIS E SECONDO ME CI SARA’ L’IMBARAZZO DELLA SCELTA A CHI VESTIRA UNO DEI TRE GIUDA.VOI NON TENETE PER IL PAESE COME RIBADISCE E GIURA IL MEDICO. VERGOGNATEVI

  13. Follia. ha detto:

    Cioè alla fine, non ha fatto in modo che in lista ci fossero gli unici che gli potessero salvare la faccia? Vabbè ma questa è la cornaca di una sconfitta annunciata. E se la è annunciata da solo.

  14. luca ha detto:

    i dubbi che si avevano se si doveva andare a votare oppure no…..sono diventati certezza!!!!spero che nessuno vada a votare.

  15. Pensiero ha detto:

    L’alleanza Laurenzano-PDL può sembrare strana ed incomprensibile, ma è l’unica soluzione per non consegnare anche la nostra città a De Mita e a quei soggetti politici che volevano mettere le mani sulla città. Grazie a Laurenzano non ci sono riusciti, spero che la gente capisca!!!

  16. DUX MEA LUX ha detto:

    DEL MAURO,STRUMOLO………………………………………………………………………….VERGOGNATEVI…………………………………….
    SENZA ONORE E SENZA DIGNITA’.
    SUL PALCO COME TROVERETE LE PAROLE ED I FATTI DOPO CINQUE ANNI DI BATTAGLIE CONTRO ALDUCCIO…………….
    RICORDO CHE SABINO MORANO E’ PEGGIO……LA SUA SE SI PUO’ CHIAMARE VITA POLITICA:…DA DE CONCILIS NEL M.S.I. E CONTINUA CON A.N. SI CANDIDA AL COMUNE DI AVELLINO CON SCARSI RISULTATI, SI CANDIDA AD ATRIPALDA ADDUCENDO DI AVERE 80 VOTI E DALLE URNE NE ESCONO 8, PASSA DA AN AL PDL E POI LEGGETE LEGGETE CON L’U.D.C., ADESSO STA’ CON L’A.D.C.PER COMODO.
    POI C’è IL COMUNICATORE, LA PARZIALE E POI CI STà PURE O FERRARO CON MAZZOCA EX SOCIALISTA CHE PER TRASE IN CONSIGLIO COMUNALE O POSTO E STRUMOLO SI SCRIVIVO A O PDL.
    AVANTI ATRIPALDA…………………………………………..

  17. Luisa ha detto:

    Esimio”pensiero” il tuo è un cattivo pensiero perchè o la consegni a De Mita o la consegni a De Simone o la consegni a Sibilia o……… è la stessa tragedia. Il problema è dell’elettore che in “buona fede” , non sentendosi cittadino, la lascia agli altri. CON IL VOTO O IL NON VOTO PUOI SALVARE ATRIPALDA

  18. Pensiero ha detto:

    Cara Luisa con Laurenzano non la consegni né a De Mita né alla De Simone… Sibilia c’entra poco ed inoltre non mi sembra che abbia fatto i danni dei primi due!

  19. aldo ha detto:

    NON ANDATE A VOTARE QUESTI SONO DEGLI AVVENTIZI

  20. Luisa ha detto:

    Solo perchè Sibilia non ha mai raggiunto i massimi livelli politici, altrimenti(vedi ora Provincia e prima Regione) oggi non faresti questa affermazione. In politica ancora adesso – speriamo mai più – si sta per motivi di potere e personali , vedi PUC, e non per salvare il paese che loro stessi hanno saccheggiato. SVEGLIAMOCI

  21. leo ha detto:

    che schifo questa gente e’ capace di tutto pur di mettere le mani sul comune anche di fare una lista con chi hanno sempre combattuto VERGOGNATEVI

  22. raffaele la sala ha detto:

    Oppure si sceglie la gente perbene… Vediamoci a “Piazza Grande”!

  23. Pensiero stupendo. ha detto:

    Caro pensiero, sono pensiero stupendo. Ti prego di informarti bene prima di dire banalità inesatte. Sibilia c’entra molto più di quanto credi, quello niente fa ma quando fa, fa guai.
    La metafora di De Mita e delle mani sulla città…bhè tu cercheresti di mettere le msni una città superindebitata? Se si, a che pro?.
    La verità è una Laurenzano era fuori da tutti i giochi, il PDL s’è scocciato di perdere e hanno fatto l’arrembaggio perchè Laurenzano era rimansto solo con i tre moschettieri. A un certo punto il PDL che non ha mai avuto grande acume, s’è impuntato a presentare i suoi come partito e non come società civile e ALduk, solo solingo ha dovuto cedere tradento gli unici rimasti fedeli.
    COn tutto ciò cosa volgio dire? CHE LAURENZANO PERDERà. IL PDL PERDERà ANCORA. E SARANNO RISATE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *