alpadesa
  
domenica 12 luglio 2020
Flash news:   Dopo i furti alle auto e alle abitazioni arrivano i ladri delle biciclette ad Atripalda Prevenzione, ricordo e promozione territoriale: al Laceno il “Drive in Rosa 2020“ Prevenire i furti nelle abitazioni: i consigli dei Carabinieri del Comando provinciale di Avellino US Avellino, ecco il settore giovanile dei lupi Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato “IDEA Atripalda” chiede al Comune di Atripalda la concessione della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki Tre contrade ad Atripalda nel degrado tra proteste e polemiche sui social. Foto Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata

Sorpresa a rubare all’Oviesse, donna denunciata dai Carabinieri di Atripalda

Pubblicato in data: 17/11/2012 alle ore:10:58 • Categoria: Cronaca

refurtiva oviesse atripalda carabinieriTenta di rubare indumenti dal valore di circa 100 euro, nel centro commerciale Appia, 40enne denunciata dai Carabinieri di Atripalda. Prosegue la massiccia azione di contrasto posta in essere dai carabinieri del Comando Provinciale di Avellino per contrastare i reati predatori, tanto ai danni dei privati cittadini, quanto ai danni di esercizi commerciali. In quest’ultimo senso, nella mattinata di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Atripalda sono intervenuti all’interno del negozio “Oviesse”, ubicato nel centro commerciale Appia, denunciando in stato di libertà una donna comunitaria, prossima ai 40 anni e che lavora in un’attività commerciale dell’hinterland avellinese, resasi appunto responsabile del reato di furto aggravato. Dopo esser stati allertati dagli addetti alle vendite del citato negozio, i militari dell’Arma hanno accertato che la donna si era in effetti appropriata di varia merce in esposizione, occultandola nella propria borsa, dopo averne preventivamente staccando i cartellini e le placche antitaccheggio. Ella s’era infatti nascosta all’interno dei salottini prova, con la scusa di provare alcuni capi di abbigliamento, e là aveva provveduto a togliere (con l’uso di una forbicina per unghie) etichette, scatole e dispositivi antitaccheggio da una gonna, un abito da donna, una sottoveste e 7 paia di calze autoreggenti. Dopo la formalizzazione della querela da parte dei responsabili dell’esercizio commerciale, la donna è stata deferita in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di furto, aggravato dalla violenza sulle cose (ave aperto le scatole e asportato l’antitaccheggio) e dall’esposizione alla pubblica fede della refurtiva. Tutti i capi di abbigliamento trafugati, per un valore commerciale intorno ai 100 euro, sono poi stati restituiti al direttore dei grandi magazzini.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Rubano cosmetici al Centro commerciale Appia, denunciate due ragazzine

Sorprese con le mani nel sacco. Nella serata di ieri due ragazzine di 14 anni di Avellino sono state bloccate Read more

Carabinieri inseguono malviventi e recuperano auto rubata: all’interno rinvenuto materiale da scasso

Ed anche questa volta ai ladri è andata male. È accaduto ad Atripalda nella decorsa notte. Fondamentale la segnalazione al “112” Read more

Pronti a compiere raid in appartamenti: banda di romeni bloccata dai Carabinieri

È finita nella rete dei militari dell’Arma una banda di romeni: è avvenuto ad Atripalda nel corso dei servizi di Read more

Manocalzati, controlli dei Carabinieri ad un’impresa per la gestione di rifiuti: denunciate due persone

Gestione irregolare di impianto per trattamento di rifiuti pericolosi e scarico di acque reflue industriali in assenza di autorizzazioni: questo Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *