alpadesa
  
sabato 04 aprile 2020
Flash news:   Coronavirus, voucher comunali per l’acquisto di beni alimentari di prima necessità. L’assessore Nancy Palladino: “domanda da presentare entro mercoledì prossimo” Coronavirus, 4 i casi in provincia oggi, primo ad Ospedaletto. I contagiati salgono a 352 Coronavirus, un supermercato dona alimenti alla Protezione civile di Atripalda. Foto Coronavirus, ancora 681 morti: in totale sono 15.362 in Italia Coronavirus, la proposta di Confcommercio: hotel per convalescenza a disposizione Coronavirus, “test rapidi” su personale e pazienti del P.O. di Ariano e del P.O. di Sant’Angelo dei Lombardi Coronavirus, altri 19 casi in Irpinia. I contagiati salgono a 348 Coronavirus, altri 151 positivi in Campania: il totale dei contagiati sale a 2.828 Coronavirus, ancora 766 morti: in totale sono 14.681. Guarite 1.483 persone in un giorno Us Avellino, D’Agostino: “Di fronte alle testimonianze di dolore  il calcio passa in secondo piano”

La Sidigas Avellino perde in casa con la Scavolini Pesaro ed esce tra i fischi del Pala Del Mauro

Pubblicato in data: 13/1/2013 alle ore:20:13 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

sidigas-pesaroNuova sconfitta interna per la Sidigas Avellino che non riesce a trovare la continuità ed esce dal parquet tra i fischi di tutto il palazzettoRitorno al Pala Del Mauro tra gli applusi del pubblico dello “zar”  Markovski, altro ex in campo nelle fila di Pesaro è Cavallero. Gli ospiti in emergenza si presentano con solo 10 convocati. Nel primo quarto partita molto equilibrata. Nei primi minuti si segna col contagocce. Pesaro si porta a +3 sull’11 a 9 ma risponde la Sidigas che con un’azione da tre punti si porta in parità, ma nell’azione seguente la la Scavolini grazie ad una tripla di Stipcevic si porta nuovamente a +3. Con un canestro da sotto Hardy riporta i suoi a -1.  Un canestro di Mack porta sul 16 a 13 Pesaro. Johnso realizza solo un tiro libero e un’altra tripla di Stipcevic e un canestro di Mach portano i giocatori con la canotta rossa sul 21 a 14. Sul finire del tempo Hardy riporta i suoi a meno 3 e sul suono di sirena un’incredibile tripla da metà campo di Richardson ad una mano porta Avellino in parità. Da segnalare i 6 punti di Dean e Hardy e i 3 di Richardson, Ivanov e Johnson. Inizia il secondo quarto con una buona difesa di Avellino che costringe al fallo in attacco Bryan e poi sull’azione successiva è Johnson a schiacciare e a portare in vantaggio Avellino sul 23 a 21. Cavallero riporta i suoi avanti con una tripla ma risponde ancora jJohnson e porta avanti i suoi di un punto: 25 a 24. Le squadre in attacco ribattono colpo su colpo e  finalmente è Dragovic a trovare prima un canestro da sotto in un’azione rocambolesca e poi conquistando un rimbalzo e segnando da sotto a portare i biancoverdi sul 31  a 26 al massimo vantaggio. Pesaro sbaglia in attacco e Dean non perdona con un tiro da tre che porta Avellino sul 34 a 28. La scavolini non demorde e si riporta sotto costringendo Tucci a chiedere time-out. Sul finale del tempo botta e risposta tra Barbour e Richardson che con due triple fissano il punteggio sul 43 a 38 per i biancoverdi di coach Tucci. Nel secondo quarto per la Sidigas i migliori risultano Johnson e Dean. Il terzo quarto si apre con un canestro di Hardy, gli risponde ma Dragovic porta i suoi a + 8 con una tripla.  Ma Pesaro si riporta sul -5 con un’azione da tre punti ma Dean dalla linea dei 6 e  25  e il primo canestro di Shakur portano al massimo vantaggio Avellino: 52 a 42. Gli uomini di Markovski sembrano non mollare mai e cercano di riportasi sotto e vanno sul 54 a 47 costringendo Tucci al time-out. Al rientro sul parquet è Dean a scagliauna tripla verso il canestro pesarese e portare i sul  57 a 47. Attimi di paura per Dean che rimane a terra in un’azione toccandosi la caviglia e viene sostituito da Shakur. Sul finale di tempo un errore di Richardson che regala la palla agli avversari e Stipcevic con una tripla porta i biancorossi sul 61 a 57 riaprendo la partita che sembrava sotto controllo dei lupi. L’ultimo e decisivo quarto si apre con Dean che rientra fortunatamente in campo. Le due squadre commettono errori al tiro infatti il primo canestro è una tripla di Cavallero dopo tre minuti dall’inizio del quarto e  che riporta la Scavolini al meno uno. Cerca di correre ai ripari Tucci inserendo Ivanov e Spinelli. I biancoverdi ritornano a segnare con Johnson che fa due su due dalla lunetta. Ottima la difesa della Sidigas che riesce a non far tirare gli avversari ma in attacco non ne approfitta e spicvic realizza con un tiro in sospensione. Dean fa respirare i suoi con una tripla ma Sticevic riporta a galla i suoi con un’altra tripla. I biancoverdi sembrano avere difficoltà nel segnare e Pesaro ne approfitta con Barbour che piazza la tripla del sorpasso: 68 a 66 per la squadra di Marcovsky. Dalla lunetta Johnson riporta i suoi in parità ma un’altra incredile tripla sul fil di serena  e un canestro da sotto porta pesaro a +5. Avellino è in netta difficoltà e non riesce più  a segnare contro la modesta Pesaro. Crosariol porta i suoi a +7. Hardy cerca di avvicinare la Sidigas con un canestro da sotto. Avellino recupera palla ma Dean sbaglia la tripla. E un canestro di Barbour sancisce la vittoria di Pesaro. Esce tra gli applausi Zare Markovski, mentre i giocatori biancoverdi escono tra i fischi e con un coro: “giocate senza la maglia.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “La Sidigas Avellino perde in casa con la Scavolini Pesaro ed esce tra i fischi del Pala Del Mauro”

  1. SabinoTrezza ha detto:

    Sono sdegnato da questa squadra

  2. Gionny villa ha detto:

    Non tiferò più la scandone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *