alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 69 in Irpinia Coronavirus, Idea Atripalda scrive al sindaco per chiedere un punto drive test per effettuare i tamponi naso-faringei Si chiude la controversia giudiziaria tra il Comune di Atripalda e la Ingino Spa dopo che il Tar di Salerno dà ragione all’azienda agroalimentare Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.273. In Campania nuovo record Coronavirus, aumentano i contagi in Irpinia: 91 i nuovi casi. Ad Atripalda 3 i positivi Coronavirus, Conte firma il nuovo Dpcm: da lunedì 26 ottobre bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti domenica e festivi Coronavirus, cresce la paura ad Atripalda per i nuovi casi: parla il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “contagio alunni non c’è motivo di allarme” L’ex consigliere di Atripalda Ulderico Pacia assolto dall’accusa di diffamazione: a denunciarlo l’ex comandante della Polizia municipale Vincenzo Salsano Spaccio di marijuana: salta il confronto in Tribunale tra due imputati atripaldesi e testimoni per difetto di notifica Incidente sulla Variante ad Atripalda tra due auto e un camion: due feriti trasportati al Moscati. Foto

Elezioni Europee: in città primo partito il Pd al 40,68%. Ecco i dati definitivi dei Voti di Lista e Preferenze nelle 10 sezioni

Pubblicato in data: 26/5/2014 alle ore:08:36 • Categoria: Politica

elezioni-europee-voti-di-lista1Elezioni Europee, ecco i dati definitivi dello scrutinio dei voti di lista e preferenze nei partiti.
I votanti totali sono stati pari a 4.456 su 9.607 degli aventi diritto al voto così suddivisi: Maschi (2.349 per 24,45%) e Femmine (2.107 per 21,93%).
Nelle 10 sezioni il Pd primo partito in città con il 40,68% (con 1.719 voti) e M5S secondo con 18,43% (779 voti). Poi segue Fi al 16,37% (692 preferenze), Scelta Europea al 9,58% (405 voti di lista), Udc-Ncd al 6,79% (287 voti) e L’Altra Europa di Tsipras con il 4,42% (187). A seguire gli altri partiti. Dati in linea con quelli nazionali, tranne per Scelta Europea che raggiunge in città il 9,58% mentre quasi sparisce a livello nazionale.
Queste invece le preferenze dei candidati nei principali partiti:

Partito democratico: Pina Picierno con 221 voti, poi segue Andrea Cozzolino con 203 e Caputo Nicola con 159 Paolucci Massimo con 135 ed infine Arlacchi Giuseppe con 130;
M5s: Isabella Adinolfi con 68 voti e Michele Cammarano con 29;
Forza Italia: Rivellini Crescenzio voti 168 e Aldo Patriciello con 58 voti;
Scelta Europea: Sergio Barile voti 372, Toto con voti 6 e Tabacci 4.
Udc: Giuseppe Gargani 183 voti e Nesci Domenico 20 voti;
L’Altra Europa: Franco Arminio 58 voti e Barbara Spinelli con 24;
Fratelli d’Italia: Meloni Giorgia 30 voti e Pietro Venezia 20 voti;
Lega Nord: Salvini Matteo 4 voti;
Italia dei Valori: Spina Michele 3 voti.

Dall’analisi delle preferenze emerge un dato chiaro: gli atripaldesi hanno votato per Renzi, Grillo e Berlusconi con voti di lista, senza indicare il più delle volte poi le preferenze per i singoli candidati della lista.
Si attendono i dati definitivi ma l’esclusione appare certa sia per il candidato atripaldese Sergio Barile (il cui partito a livello nazionale è lontanissimo dalla soglia del 4%) che per l’uscente europarlamentare Giuseppe Gargani.
elezioni-europee-voti-di-liste2

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 risposte a “Elezioni Europee: in città primo partito il Pd al 40,68%. Ecco i dati definitivi dei Voti di Lista e Preferenze nelle 10 sezioni”

  1. Morbillo ha detto:

    Il partito del sindaco, con un candidato atripaldese ha preso 405 voti? A voi l’analisi del voto

  2. GERARDO ha detto:

    SONO TROPPI 405 ” QUATTROCENTOCINQUE ” VOTI IO GLIE NE DAVO MOLTI DI MENO, NON PARLIAMO DELL’UDC CHE MI VIENE DA PIANGERE.

  3. A VRENNA ha detto:

    uuuaaaàààà 405 VOTI CHE POTENZA STO SINDACO CHE ” FIGURONE ” CHE HA FATTO

  4. Emilio ha detto:

    Quello che fa più scalpore ad una attenta analisi è il risultato ottenuto da Barile e Gargani. Entrambi avevano “grandi elettori” procacciatori di voti. Così non è stato. Ho l’impressione che la loro presenza sia stata controproducente.

  5. Massimiliano ha detto:

    Questi chiù nanzi vanno e chiù piglino carocchie..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *