alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.994 con i morti che salgono a 221. In Campania nuovo record Coronavirus, un nuovo caso ad Atripalda e 93 in Irpinia Cinque offerte per la gestione del Farmer Market di Atripalda: l’assessore Musto: “c’è forte interesse” Padre Gerardo Di Paolo è il nuovo Direttore della Biblioteca Statale di Montevergine Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 69 in Irpinia Coronavirus, Idea Atripalda scrive al sindaco per chiedere un punto drive test per effettuare i tamponi naso-faringei L’Avellino travolge la Casertana: 3-1 il finale Si chiude la controversia giudiziaria tra il Comune di Atripalda e la Ingino Spa dopo che il Tar di Salerno dà ragione all’azienda agroalimentare Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.273. In Campania nuovo record Coronavirus, aumentano i contagi in Irpinia: 91 i nuovi casi. Ad Atripalda 3 i positivi

Prevenzione uso incauto di petardi, lezione all’Istituto Comprensivo di Atripalda

Pubblicato in data: 18/12/2014 alle ore:15:28 • Categoria: Cronaca

uisp-petardi-2014Nell’ambito del Progetto educare alla legalità- Scuola Sport Istituzioni, ISAL – UISP- ANPS E ARMA DEI CARABINIERI hanno incontrato gli alunni Direzione didattica di Atripalda. Presenti il tenente dell’Arma dei Carabieniri di Avellino Romanelli, il comandante della stazione dei Carabinieri di Atripalda Cucciniello, il preside Dott.Elio Parziale che ha introdotto l’argomento, il Prof. Domenico Cerullo e il dirigente regionale UISP Soricelli ed il dr. Bernardi della ISAL per l’aspetto medico. Tutti hanno dato il loro contributo con interventi significativi facendo capire ai ragazzi i veri pericoli a cui vanno incontro utilizzando i petardi. Durante la manifestazione, inoltre,è stato proiettato anche un video. Successivamente il gruppo di lavoro ha raggiunto l’Istituto Comprensivo Don Milani di Manocalzati diretto dalla dirigente Carpentiero.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *