alpadesa
  
Flash news:   Vince la lista “Insieme si può” di Lia Gialanella al Comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda per l’elezione della componente genitori nel Consiglio d’Istituto Estraggono 800 metri cubi di pietra dal fiume Sabato: la Forestale mette i sigilli L’Atripalda Volleyball batte Martina e consolida il settimo posto Oggi il Giorno della Memoria per non dimenticare la tragedia della Shoah Non basta Micovschi, finisce 1-1 col Picerno Torna nella chiesa la tela offerta in dono nuziale. Foto “Verità per Giulio Regeni”: a quattro anni dalla scomparsa restano ancora ombre Pista di pattinaggio per il Natale ad Atripalda, dopo le polemiche sui social per il contributo del Comune il gestore Sergio Argenio si difende La Scandone Avellino battuta da Citysightseeing Palestrina per 57-60 Tributi, il Comune di Atripalda “citofona” agli evasori e morosi: approvati i ruoli per il recupero di Imu, Tasi e Tari

Prevenzione uso botti illegali, incontro della Polizia al liceo scientifico “De Caprariis”

Pubblicato in data: 23/12/2014 alle ore:14:15 • Categoria: CronacaStampa Articolo

botti-nataliziPersonale della Questura di Avellino con esperti del Nucleo Artificieri della Polizia di Stato nei giorni scorsi, ha tenuto in vista delle prossime festività natalizie e di fine anno, degli incontri con gli studenti di alcune scuole secondarie statali di primo e secondo grado di Avellino e Provincia, finalizzati a divulgare notizie in merito alla pericolosità dell’utilizzo improprio dei fuochi pirotecnici e dei giochi pirici. Gli incontri si sono svolti il 17 dicembre 2014, rispettivamente presso il Liceo Scientifico de Caprariis di Atripalda e presso l’Istituto Comprensivo di Montoro – Scuola Secondaria di primo grado ed il 19 dicembre 2014 presso l’Istituto Comprensivo “Aurigemma” di Monteforte Irpino e pressi gli gli Istituti Comprensivi S. Tommaso e F. Tedesco di Avellino. Durante i predetti incontri finalizzati a garantire la giusta e auspicabile prevenzione, ai ragazzi entusiasti ed incuriositi dall’argomento, sono stati illustrati i rischi collegati all’ uso dei botti illegali o inesplosi ponendo particolare attenzione sia sull’acquisto dei prodotti esplodenti sia sull’ utilizzo in sicurezza degli stessi. Infatti, ogni incontro si concludeva con l’invito, qualora si volesse festeggiare con botti e fuochi pirici, ad acquistare prodotti a norma e a prestare la massima attenzione a tutela dell’incolumità propria e di terzi nell’utilizzo.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *