alpadesa
  
sabato 11 luglio 2020
Flash news:   Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato “IDEA Atripalda” chiede al Comune di Atripalda la concessione della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki Tre contrade ad Atripalda nel degrado tra proteste e polemiche sui social. Foto Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata Riapre al pubblico, dopo mesi di chiusura, il parco archeologico Abellinum ad Atripalda Us Avellino, esonerato mister Ezio Capuano Furti ad Atripalda, lettera aperta al comandante generale dei Carabinieri della Campania: “perché avete deciso di depotenziare la Caserma Eugenio Losco?” “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi

“Piazzetta degli Artisti…oltre la siepe”, nota di Lello La Sala

Pubblicato in data: 19/10/2015 alle ore:07:20 • Categoria: Lista "Piazza Grande", Politica

Piazzetta degli artisti, siepe tagliataNo, la sedicente necessaria potatura di un siepe (che schermava e faceva da quinta scenica, oltre a definire spazi ed assicurare una eccellente acustica ‘naturale’) proprio non si può tollerare.

E’ insopportabile che in un’area degradata del centro storico (che negli ultimi 8 mesi ha rappresentato, grazie ad una suggestiva idea progettuale del versatile e creativo Carmine Tranchese, un luogo di aggregazione e di cultura, una location di eventi artistici e musicali, dove singoli, gruppi, forum, intellettuali, cineasti, artigiani e poeti hanno potuto esprimere al meglio il bisogno di socialità, di una città stanca ed asfittica come sta diventando o è già diventata Atripalda) nessuno avverta il bisogno di coinvolgere chi a quei luoghi ha restituito dignità urbana e ne ha fatto uno spazio vivo e noto in ambito regionale.

Neppure il Prezioso effervescente assessore, che si fa vedere ogni tanto e rivendica meriti e primogeniture per interposta persona, sa dire nulla di più che l’intervento era… programmato da tempo.

Intanto che la natura sani le ferite degli uomini, sarà documentata, ancora una volta con una evidenza inoppugnabile, la superficialità e la rozzezza intellettuale di chi ha autorizzato la sconcia capitozzatura. Nella Piazzetta degli artisti ci saranno più rumori, più cartacce e si potrà finalmente osservare tutto quello che c’è fuori. E dall’esterno arcigni controllori potranno finalmente esercitarsi nella loro riconosciuta mediocrità. Una pena.

Raffaele La Salacoordinatore di “Piazza Grande”

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
“Luigi Sessa e l’avventura americana”, nota di Lello La Sala

In questi giorni è tornato nella sua città natale Luigi Sessa. Dopo 15 anni si riaffaccia sulle rive del Sabato Read more

“Atripalda, il risanamento farlocco”, nota di Lello La Sala

E così, come era prevedibile e Piazza Grande aveva dimostrato con una accurata analisi degli atti, il bilancio di previsione Read more

“Il martedì degli incendi e il mercoledì delle ceneri…”, nota di Lello La Sala

I social hanno svolto nella giornata di ieri una attività informativa veramente encomiabile e a Lia Gialanella va il merito di essersi Read more

“Comunicati: dal Waterday… all’ipocrisia del commiato…”, nota di Lello La Sala

Non me ne voglia l'assessore all'acqua idrolitina, ma questa storia della casa dell'acqua, al di là delle migliori presunte buone Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *