alpadesa
  
Flash news:   Accorpamento temporaneo mercato del giovedì a parco Acacie, pubblicata la graduatoria degli operatori commerciali Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO Atripalda Volley, tris di giovani per mister Racaniello: Ammirati, Riccio e De Rosa vestono biancoverde Scandone, il grido d’amore degli Original Fans: “Finché il cuore batte qui si combatte“ Gli amici di via Gramsci si ritrovano a cena dopo tanti anni. Foto Venerdì presentazione di “Variazione Madre” libro di poesie di Federico Preziosi

“Piazzetta degli Artisti…oltre la siepe”, nota di Lello La Sala

Pubblicato in data: 19/10/2015 alle ore:07:20 • Categoria: Politica, Lista "Piazza Grande"Stampa Articolo

Piazzetta degli artisti, siepe tagliataNo, la sedicente necessaria potatura di un siepe (che schermava e faceva da quinta scenica, oltre a definire spazi ed assicurare una eccellente acustica ‘naturale’) proprio non si può tollerare.

E’ insopportabile che in un’area degradata del centro storico (che negli ultimi 8 mesi ha rappresentato, grazie ad una suggestiva idea progettuale del versatile e creativo Carmine Tranchese, un luogo di aggregazione e di cultura, una location di eventi artistici e musicali, dove singoli, gruppi, forum, intellettuali, cineasti, artigiani e poeti hanno potuto esprimere al meglio il bisogno di socialità, di una città stanca ed asfittica come sta diventando o è già diventata Atripalda) nessuno avverta il bisogno di coinvolgere chi a quei luoghi ha restituito dignità urbana e ne ha fatto uno spazio vivo e noto in ambito regionale.

Neppure il Prezioso effervescente assessore, che si fa vedere ogni tanto e rivendica meriti e primogeniture per interposta persona, sa dire nulla di più che l’intervento era… programmato da tempo.

Intanto che la natura sani le ferite degli uomini, sarà documentata, ancora una volta con una evidenza inoppugnabile, la superficialità e la rozzezza intellettuale di chi ha autorizzato la sconcia capitozzatura. Nella Piazzetta degli artisti ci saranno più rumori, più cartacce e si potrà finalmente osservare tutto quello che c’è fuori. E dall’esterno arcigni controllori potranno finalmente esercitarsi nella loro riconosciuta mediocrità. Una pena.

Raffaele La Salacoordinatore di “Piazza Grande”

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *