alpadesa
  
Flash news:   Operazione “Partenio 2.0”, bufera sulla Lega: si autosospende il coordinatore di Avellino Sabino Morano Givova nuovo sponsor tecnico della Scandone Lutto des Loges, il cordoglio di AtripaldaNews per la perdita del papà della collega e presidente Francesca Operazione “Partenio 2.0”, ecco nel comunicato stampa dei Carabinieri i nomi dei 23 arrestati e le intercettazioni shock Scacco al clan “Partenio 2.0”: 23 arresti nell’operazione della D.D.A. della Procura della Repubblica di Napoli contro i clan camorristici Atripalda Volley, visita e benedizione al Santuario di Montevergine Scandone sconfitta dalla Palestrina per 87-50 Lupi ancora sconfitti, contro la Paganese finisce 3-1 Vincenzo Aquino eletto nuovo coordinatore delle Misericordie della provincia di Avellino Atti vandalici ai danni dell’ex scuola Primaria “Mazzetti” di via Manfredi

Alto Calore, scattano i controlli contro i furbetti del contatore anche in città

Pubblicato in data: 11/2/2019 alle ore:08:47 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Scattano i controlli contro i furbetti del contatore da parte dell’Alto Calore. I primi furbetti del contatore l’Alto Calore li ha scovati nelle case popolari di Quattrograna Ovest e Valle ad Avellino e a contrada Alvanite ad Atripalda, dove sono decine e decine i casi in cui le abitazioni sono allacciate abusivamente alla rete idrica. Una sacca di illegalità diffusa che l’avvio del piano straordinario di letture e controlli ha subito portato alla luce.

L’operazione è partita da pochi giorni e riguarderà tutte le oltre 214mila utenze nell’ambito del distretto Irpinia-Sannio.

Dagli accertamenti effettuati da parte dei tecnici dell’azienda di corso Europa è merso l’utilizzo di flessibili che bypassano i misuratori. Altre anomalie emerse e segnalate dai letturisti sono il malfunzionamento degli apparecchi, i sigilli rimossi, i contratti mai registrati e i consumi non dichiarati. Una serie di illeciti che accanto agli operatori dell’Alto Calore vedranno in campo anche le forze dell’ordine.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *