alpadesa
  
Flash news:   Degrado e abbandono nell’ex scuola di Rampa San Pasquale, stamattina sopralluogo di Vigili e Utc. FOTO Europee 2019, il sindaco convoca domani gli scrutatori per “il rinnovo del Consiglio comunale dell’undici giugno 2017” Parco Acacie: aperto per il mercato e richiuso dopo poche ore per il prosieguo dell’intervento di riqualificazione Omaggio a Santa Rita, centinaia di fedeli in processione. Foto Abellinum, presentata la convenzione di valorizzazione del parco archeologico tra Comune, Soprintendenza e Università. Il soprintendente Casule: “occasione di sviluppo per la comunità”. FOTO Maffezzoli: “nelle problematiche ci siamo compattati. Vogliamo fare nostra Gara 4” Playoff, l’Avellino fa sua Gara 3 e si porta sul 2-1. Foto L’Avellino batte il Picerno: tredicesima vittoria consecutiva e semifinali scudetto Elevate quantità di mercurio nel fiume Sabato, dopo Avellino anche Atripalda vieta il prelievo e l’utilizzo dell’acqua Tre Consorzi dei Servizi Sociali di tre province campane uniti nel progetto “Banda Larga antiviolenza2.0” a tutela delle donne. FOTO

Infarto a Torino dopo la gara vinta dalla Juve in Champions, muore giovane commercialista. Choc ad Atripalda

Pubblicato in data: 13/3/2019 alle ore:14:40 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Tragedia ieri sera a Torino, poco dopo la gara vinta in Champions dalla Juventus contro l’Atletico Madrid. Un giovane 42enne commercialista di Avellino, Vittorio Salvati, è morto all’improvviso stroncato da un infarto fulminante in albergo.

L’uomo si era recato a Torino insieme al figlio piccolo per assistere, presso lo Juventus Stadium, agli ottavi di finale tra i bianconeri e i madrileni dell’Atletico.

Di ritorno in albergo, il commercialista si è sentito male e si è accasciato privo di sensi. È toccato al figlio di soli undici anni chiedere aiuto, lanciando l’allarme in albergo.

Subito sono scattati i soccorsi. Sul posto in pochi minuti è giunto il personale specializzato del 118 che ha tentato di rianimarlo, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Il corpo esanime è stato trasferito presso l’ospedale di Torino, in attesa dell’autopsia disposta dal magistrato di turno che dovrà accertare le cause del decesso.

Dolore, sconcerto e incredulità questa mattina ad Atripalda non appena si è diffusa la notizia. Il giovane, che viveva a Torette di Mercogliano, era molto voluto bene. Tifossissimo dell’Avellino Calcio e della Juve, le sue due grandi passioni calcistiche. Gli amici non riesco a credere ancora alla triste notizia che li ha lasciati senza parole.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *