alpadesa
  
Flash news:   Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Approvato il Piano di Gestione Forestale per valorizzare il Parco San Gregorio di Atripalda La Confcommercio premia il fiorista atripaldese Raffaele Di Gisi Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Ex convento di Santa Maria della Purità ad Atripalda, Protocollo d’intesa per ospitare famiglie e persone indigenti Giuseppe Petrucciani premiato come socio storico dell’Ucsi Dipendente “infedele” ruba nel supermercato in cui lavora, denunciato dai Carabinieri di Atripalda Buon compleanno al nostro fotoreporter Mario D’Argenio Il Comune mette in vendita in lotti i box artigianali di via San Lorenzo per un importo totale di 410 mila euro. Foto Accese le luminarie per il Natale ad Atripalda e il via al Calendario dell’Avvento. Foto

Infarto a Torino dopo la gara vinta dalla Juve in Champions, muore giovane commercialista. Choc ad Atripalda

Pubblicato in data: 13/3/2019 alle ore:14:40 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Tragedia ieri sera a Torino, poco dopo la gara vinta in Champions dalla Juventus contro l’Atletico Madrid. Un giovane 42enne commercialista di Avellino, Vittorio Salvati, è morto all’improvviso stroncato da un infarto fulminante in albergo.

L’uomo si era recato a Torino insieme al figlio piccolo per assistere, presso lo Juventus Stadium, agli ottavi di finale tra i bianconeri e i madrileni dell’Atletico.

Di ritorno in albergo, il commercialista si è sentito male e si è accasciato privo di sensi. È toccato al figlio di soli undici anni chiedere aiuto, lanciando l’allarme in albergo.

Subito sono scattati i soccorsi. Sul posto in pochi minuti è giunto il personale specializzato del 118 che ha tentato di rianimarlo, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Il corpo esanime è stato trasferito presso l’ospedale di Torino, in attesa dell’autopsia disposta dal magistrato di turno che dovrà accertare le cause del decesso.

Dolore, sconcerto e incredulità questa mattina ad Atripalda non appena si è diffusa la notizia. Il giovane, che viveva a Torette di Mercogliano, era molto voluto bene. Tifossissimo dell’Avellino Calcio e della Juve, le sue due grandi passioni calcistiche. Gli amici non riesco a credere ancora alla triste notizia che li ha lasciati senza parole.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *