alpadesa
  
domenica 20 ottobre 2019
Flash news:   Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto Mister Eziolino Capuano si presenta: «Sogno la Serie B con i lupi»

Striscioni, fumogeni, applausi e cori per l’ultimo abbraccio a Flavio Puleo. FOTO

Pubblicato in data: 22/7/2019 alle ore:16:29 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Striscioni, fumogeni, applausi e cori per l’ultimo abbraccio a Flavio Puleo. Lacrime e commozione ieri pomeriggio ad Atripalda. In centinaia tra amici, parenti e tifosi dell’Avellino Calcio hanno voluto rendere omeggio all’anima e guida al “Partenio-Lombardi” e negli stadi in cui hanno giocato i lupi dei “Biancoverdi Insuper…Abili”.
Flavio, scomparso a causa di un incurabile male, ha ricevuto l’ultimo saluto nella chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire.
Ad officiare il rito funebre don Fabio Mauriello e padre Giacinto, che 23 anni fa ne aveva celebrato il matrimonio con la moglie Grazia Iandoli. “Invito a pregare per Flavio – ha pronunciato nell’omelia un commosso Don Fabio -, di questo uomo straordinario anche per come ha afrrontato la malattia”.
Un lungo applauso ha accompagnato l’uscita della bara dalla chiesa, tra due ali di tifosi con striscioni, fumogeni e bandieroni tra cui spiccava quello esposto dalla Curva Sud con la scritta “Animo nobile e sensibile… per sempre insuper..abile! Ciao Flavio!”.
Fumogeni e cori anche al passaggio della bara, ricoperta da tante sciarpe biancoverdi e dalla maglia dell’Avellino con impresso il su nome il numero uno per volere della società, davanti la sede dell’associazione, inaugurata circa un mese fa al mercatino rionale.
“Starai sempre con noi, starai sempre con noi, non ti lasceremo mai”, hanno intonato gli ultras con gli occhi gonfi di lacrime.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *