alpadesa
  
Flash news:   Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO Atripalda Volley, tris di giovani per mister Racaniello: Ammirati, Riccio e De Rosa vestono biancoverde Scandone, il grido d’amore degli Original Fans: “Finché il cuore batte qui si combatte“ Gli amici di via Gramsci si ritrovano a cena dopo tanti anni. Foto Venerdì presentazione di “Variazione Madre” libro di poesie di Federico Preziosi Nozze d’oro Nappa-Santella, auguri

Striscioni, fumogeni, applausi e cori per l’ultimo abbraccio a Flavio Puleo. FOTO

Pubblicato in data: 22/7/2019 alle ore:16:29 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Striscioni, fumogeni, applausi e cori per l’ultimo abbraccio a Flavio Puleo. Lacrime e commozione ieri pomeriggio ad Atripalda. In centinaia tra amici, parenti e tifosi dell’Avellino Calcio hanno voluto rendere omeggio all’anima e guida al “Partenio-Lombardi” e negli stadi in cui hanno giocato i lupi dei “Biancoverdi Insuper…Abili”.
Flavio, scomparso a causa di un incurabile male, ha ricevuto l’ultimo saluto nella chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire.
Ad officiare il rito funebre don Fabio Mauriello e padre Giacinto, che 23 anni fa ne aveva celebrato il matrimonio con la moglie Grazia Iandoli. “Invito a pregare per Flavio – ha pronunciato nell’omelia un commosso Don Fabio -, di questo uomo straordinario anche per come ha afrrontato la malattia”.
Un lungo applauso ha accompagnato l’uscita della bara dalla chiesa, tra due ali di tifosi con striscioni, fumogeni e bandieroni tra cui spiccava quello esposto dalla Curva Sud con la scritta “Animo nobile e sensibile… per sempre insuper..abile! Ciao Flavio!”.
Fumogeni e cori anche al passaggio della bara, ricoperta da tante sciarpe biancoverdi e dalla maglia dell’Avellino con impresso il su nome il numero uno per volere della società, davanti la sede dell’associazione, inaugurata circa un mese fa al mercatino rionale.
“Starai sempre con noi, starai sempre con noi, non ti lasceremo mai”, hanno intonato gli ultras con gli occhi gonfi di lacrime.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *