alpadesa
  
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

Incendio a Pianodardine, la Prefettura: “Non si evidenziano sforamenti dalle analisi. Cessate le esigenze di limitazioni alla mobilità e chiusura delle scuole”

Pubblicato in data: 15/9/2019 alle ore:15:03 • Categoria: CronacaStampa Articolo

In data odierna alle ore 12,00, il Prefetto Tirone ha riunito nuovamente il centro cordinamento soccorsi che ha ininterrottamente continuato a seguire l’evolversi della situazione a seguito dell’incendio sprigionatosi in data 13 settembre scorso presso l’azienda ICS di Pianodardine, per un aggiornamento sulle ulteriori iniziative da assumere.

Hanno partecipato all’incontro i rappresentanti della RegioneCampania, comune di Avellino, vigili del fuoco, polizia di stato,  carabinieri,  guardia di finanza,  polizia stradale, Arpac ed Asl. L’incendio, quasi completamente domato nel corso della giornata del 13 settembre scorso,  risulta completamente spento nella giornata del 14 settembre dai vigili del fuoco di Avellino. Dai risultati delle centraline dell’Arpac relativamente alla qualità dell’aria non si evidenziano sforamenti dei valori di pm10 e pm 2.5 (polveri sottili ed ultrasottili) come si evince dai dati pubblicati sul sito dell’agenzia nella sezione “qualità dell’aria”, pertanto sono cessate le esigenze che hanno indotto a consigliare, in via precauzionale, limitazioni alla mobilita’ e la chiusura delle scuole nei comuni  limitrofi all’evento.

I risultati  delle prime analisi sulle diossine nell’aria saranno ufficializzati sul sito dell’Arpac a partire da domani. l’Asl, nel rispetto delle procedure regionali previste per simili eventi, emanerà nella giornata odierna una propria direttiva ai sindaci interessati sulle misure di prevenzione da adottare in via cautelativa.

All’esito delle indagini già avviate dall’Asl tali misure verranno, eventualmente, rivalutate. Il centro coordinamento soccorsi raccomanda ai cittadini di attenersi esclusivamente alle indicazioni fornite dalle autorità competenti.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *