Flash news:   Abellinum, parla la neo Soprintendente Raffaella Bonaudo sul futuro del parco archeologico Torna domani pomeriggio a riunirsi il Consiglio comunale di Atripalda: l’Amministrazione punta alla modifica dello Statuto Sette nuove assunzioni dal 30 settembre al Comune di Atripalda e avviati i Progetti di Utili alla Collettività Elezioni Politiche 2022, l’Irpinia premia il centrodestra: Gianfranco Rotondi alla Camera e Giulia Cosenza al Senato Servizi di refezione e trasporto scolastico la Giunta Spagnuolo fissa i nuovi termini per le iscrizioni Elezioni Politiche 2022, Oggi silenzio elettorale. Domani si vota: seggi aperti dalle 7 alle 23 Abellinum, in Comune l’Università di Salerno e la Soprintendenza hanno presentato i risultati degli scavi. Foto Elezioni Politiche 2022, Gianfranco Rotondi chiude la campagna elettorale ad Atripalda: «qui ci sono sempre stato e dalla città mi aspetto un supporto fondamentale». Foto Elezioni Politiche 2022, bagno di folla per la chiusura del Pd ad Avellino. Petracca:”straordinaria partecipazione, abbiamo già vinto”. Foto Passaggio di testimone nella guida della chiesa madre da Don Fabio Mauriello a don Luca Monti: il saluto del parroco e il ringraziamento del sindaco

False dichiarazioni al Giudice: assolta 45enne atripaldese

Pubblicato in data: 16/9/2022 alle ore:13:04 • Categoria: Cronaca

A.S. 45 enne atripaldese è stata assolta dall’accusa di aver reso false dichiarazioni in un processo civile relativo all’affidamento del suo figlio minore. L a donna, nel luglio 2018, in una udienza dinanzi al Presidente della sezione Civile del Tribunale di Avellino dott. Pellecchia , aveva dichiarato un reddito personale relativo all’anno 2017 di € 11.000. Da accertamenti effettuati dalla agenzia delle entrate di Avellino, invece, risultava per  lo stesso anno di riferimento un reddito di 13000 euro. Rinviata a giudizio dal gip del tribunale di Avellino, la donna difesa nel processo dai suoi legali di fiducia Sabino Rotondi  e Gerardo De Vinco, è stata mandata assolta per non aver commesso il fatto, dal Giudice Monocratico del Tribunale Penale di Avellino dott. Gennaro Lezzi. In dibattimento, la difesa dell’atripaldese è riuscita a dimostrare che alla data del 3 luglio 2018, giorno in cui l’imputata rese la dichiarazione al Presidente Pellecchia, non era ancora scaduto il termine per la presentazione della dichiarazione dei redditi per le persone fisiche. Difatti a norma dell’art 1 comma 932 della legge n.205 del 2017, tale termine nell’anno 2018, scadeva il 31 ottobre, per cui la dichiarazione resa dalla signora andava riferita all’anno 2016 e non al 2017.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.