sabato 24 febbraio 2024
Flash news:   L’appello di Luigi De Magistris e Omar Suleiman da “Fortapàsc”: “Stop al genocidio in Palestina” Imbrattata ancora una volta la fontana di piazza a Umberto Chiuso fino al 6 marzo l’ufficio postale centrale di Atripalda Assemblea del Distretto Diffuso del Commercio “ComUnity Dramma sul lavoro alla Stellantis di Pratola Serra: morto operaio di 52 anni di Acerra Scandone, parte la Play-In Gold Debutto stagionale domenica per i ciclisti del team Eco Evolution Bike Avellino: dopo la vittoria nel derby trasferta contro il Monterosi Luigi De Magistris e Omar Suleiman a “Fortapàsc” per parlare di pace Riapre stasera dopo tre mesi “Jack Old Pub” nel ricordo di Giuseppe Nazzaro

Fuga all’Alt dei Carabinieri ad Atripalda e inseguimento sulla Variante: arrestato un 26enne e denunciato un minorenne

Pubblicato in data: 4/5/2023 alle ore:11:04 • Categoria: Cronaca

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Avellino hanno tratto in arresto un 26enne di origini straniere e residente a Roma, ritenuto responsabile di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, danneggiamento e possesso ingiustificato di grimaldelli. Per i medesimi reati è stato deferito alla competente Autorità giudiziaria un altro giovane, non ancora maggiorenne.
Tutto è iniziato ieri sera ad Atripalda. Durante un normale controllo alla circolazione stradale, la pattuglia ha intimato l’“Alt” a un’utilitaria con targa straniera che, con tre giovani a bordo, circolava a fari spenti. In un primo momento l’automobilista rallenta, fingendo di fermarsi. Poi, con una manovra improvvisa, ha ripreso repentinamente la corsa e si è dato a una spericolata fuga, creando così una situazione di pericolo anche per gli altri utenti della strada, allertati dai lampeggianti e dalla sirena della “Gazzella”. L’inseguimento è terminato sulla SS 7 bis (imboccata contromano) con la collisione tra le due autovetture, avvenuta all’esito dell’ennesima manovra di speronamento dell’auto militare da parte del veicolo sospetto.
Sebbene feriti, i Carabinieri hanno rincorso e bloccato due dei tre giovani che erano a bordo dell’utilitaria.
Il 26enne è stato dichiarato in arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa di comparire nella mattinata odierna dinnanzi al Giudice per essere giudicato con rito direttissimo.
Sono tuttora in corso le ricerche del conducente dell’auto, sottoposta a sequestro unitamente agli attrezzi da scasso rinvenuti all’interno della stessa.
Nell’occorso i militari operanti hanno riportato contusioni e fratture, giudicate guaribili con prognosi da 7 a 30 giorni.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *