venerd� 19 aprile 2024
Flash news:   Arresti ex sindaco Festa, ecco la nota della Procura di Avellino La Procura dispone gli arresti domiciliari per il sindaco dimissionario di Avellino Tragedia in via Appia, ventottenne di Mugnano muore stroncato da un infarto dopo una cena Restituzione deleghe Mazzariello, l’ex sindaco attacca: «l’amministrazione non ha visione e progettualità» Francesco Mazzariello restituisce le deleghe ai Lavori Pubblici e al Pnrr nelle mani del sindaco Paolo Spagnuolo La Scandone sconfitta a Piazza Armerina Avellino-Benevento, stasera lo stadio “Partenio-Lombardi” è sold out L’atripaldese Tonia Romano si ritira dall’Isola dei Famosi Un pozzo del tardo medioevo e una tegola con sigillo in lingua osca emergono dai saggi archeologici lungo rampa San Pasquale Aperto il cantiere di riqualificazione della fontana artistica di piazzetta Garibaldi

Ha aggredito dei passanti con un bastone, arrestato 25enne di origine straniera ad Atripalda

Pubblicato in data: 8/5/2023 alle ore:14:27 • Categoria: Cronaca

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Avellino hanno arrestato un 25enne, di origine straniera, per “resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale”.
I fatti si sono svolti nella tarda serata di ieri in Atripalda. Al “112” del Comando Provinciale di Avellino è giunta la segnalazione di una persona che, armata di bastone, aggrediva i passanti. Sul posto è stata inviata tempestivamente una Gazzella del Nucleo Operativo e Radiomobile di Avellino il cui equipaggio, all’arrivo, ha individuato subito la persona segnalata.
All’intervento dei Carabinieri, il 25enne, già noto alle Forze dell’Ordine, in una rapida escalation di livore, ha inveito contro i militari, prima minacciandoli di morte per poi repentinamente passare alle vie di fatto, aggredendoli.
Con non poca fatica i Carabinieri sono riusciti a fermare l’esagitato, evitando, ben più gravi conseguenze. In tale fase, entrambi i militari hanno riportato dei traumi contusivi. Una volta bloccato in un contesto di piena sicurezza e scongiurata dunque la possibilità di gesti inconsulti, l’esagitato è stato accompagnato in Caserma ove, alla luce delle evidenze raccolte, è stato dichiarato in stato d’arresto e, successivamente alle formalità di rito, come disposto dalla Procura della Repubblica di Avellino, trattenuto presso la camera di sicurezza della sede in attesa di comparire dinnanzi al giudice per il rito direttissimo.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *