venerd� 19 aprile 2024
Flash news:   Arresti ex sindaco Festa, ecco la nota della Procura di Avellino La Procura dispone gli arresti domiciliari per il sindaco dimissionario di Avellino Tragedia in via Appia, ventottenne di Mugnano muore stroncato da un infarto dopo una cena Restituzione deleghe Mazzariello, l’ex sindaco attacca: «l’amministrazione non ha visione e progettualità» Francesco Mazzariello restituisce le deleghe ai Lavori Pubblici e al Pnrr nelle mani del sindaco Paolo Spagnuolo La Scandone sconfitta a Piazza Armerina Avellino-Benevento, stasera lo stadio “Partenio-Lombardi” è sold out L’atripaldese Tonia Romano si ritira dall’Isola dei Famosi Un pozzo del tardo medioevo e una tegola con sigillo in lingua osca emergono dai saggi archeologici lungo rampa San Pasquale Aperto il cantiere di riqualificazione della fontana artistica di piazzetta Garibaldi

Lancia oggetti nei pressi di un supermercato di Atripalda e si rifiuta di farsi identificare scagliandosi contro un Carabiniere: denunciato

Pubblicato in data: 17/9/2023 alle ore:16:36 • Categoria: Cronaca

Un 50enne di Chiusano San Domenico è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione di Atripalda per i reati di “Rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale” e “Resistenza a pubblico ufficiale”.
È accaduto in serata nei pressi di un supermercato della città del Sabato. Alcuni cittadini segnalano al “112” un uomo intento a lanciare oggetti alle persone in transito. Giunti sul posto i Carabinieri individuano il soggetto che da subito non fa mistero di non gradire la presenza dei militari e si rifiuta di fornire le proprie generalità.
Invitato dagli operanti a mantenere la calma, per tutta risposta si scaglia fisicamente contro uno di loro.
È stato solo grazie alla prontezza di riflessi del militare fatto segno dell’aggressione (che comunque è stato colpito e ferito, fortunatamente in modo non grave) e all’immediato intervento dei colleghi che l’azione non ha prodotto più gravi conseguenze.
Una volta bloccato in un contesto di piena sicurezza e scongiurata dunque la possibilità di gesti inconsulti, l’esagitato (già noto alle Forze dell’Ordine) è stato condotto in Caserma e, d’intesa con la Procura della Repubblica di Avellino, deferito in stato di libertà.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *