gioved� 07 dicembre 2023
Flash news:   Autobus in fiamme stamattina sulla Variante 7bis La grande storia dei lupi oggi con la presentazione del libro “La Legge Del Partenio” Buoni spesa per l’acquisto di beni alimentari di prima necessità nella cittadina del Sabato “Nessuno escluso. Oltre lo sport”, stamattina l’evento al Palazzetto dello Sport di Avellino Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, la replica dell’associazione Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto per il Natale, i malumori di “Abc” Luminarie e filodiffusione lungo via Roma installate dai commercianti Variazione e debiti di Bilancio, stasera torna il Consiglio comunale ad Atripalda Incontro con gli autori domenica nella chiesa di San Nicola da Tolentino ad Atripalda Congratulazioni al dottor Vincenzo Rotondi nuovo funzionario Inail

Auto con quattro giovani si schianta nella notte contro un muro in via Troncone: 19enne ricoverato in rianimazione in gravissime condizioni. Foto

Pubblicato in data: 9/10/2023 alle ore:17:00 • Categoria: Cronaca

I Vigili del Fuoco di Avellino intorno alla mezzanotte di ieri 8 ottobre, sono intervenuti in città in via Fratelli Troncone per un incidente stradale che ha visto coinvolta una sola autovettura, la quale sbandava e terminava la sua corsa contro un muro che delimita la strada. A bordo dell’auto quattro ragazzi, tutti di Avellino, di cui tre rimanevano feriti e venivano trasportati dai sanitari del 118 intervenuti presso l’ospedale Moscati di Avellino per essere sottoposti a cure mediche e uno veniva medicato sul posto. Il veicolo incidentato è stato messo in sicurezza e sul posto erano presenti i Carabinieri di Avellino per effettuare i rilievi di competenza.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *