venerd� 21 giugno 2024
Flash news:   Ponte delle Filande, si assembrano le travi metalliche: a luglio l’apertura Finanziato il progetto di realizzazione di un nuovo asilo nido in via Adamo Furto in una tabaccheria di via Appia: rubati i Gratta e Vinci “Amarsi Ancora“: la nuova campagna abbonamenti dell’Us Avellino 1912 Presentata “L’Irpinia Corre”, la gara podistica che si tiene ad Atripalda domenica 23 giugno. Foto Atripalda, finisce in carcere il 30enne denunciato dai Carabinieri per aver provocato danni a veicoli e automobilisti Torna “L’Irpinia Corre”, la storica gara podistica ad Atripalda domenica 23 giugno Europee, l’analisi del voto del circolo Fdi Atripalda Domenica a parco Acacie “Dedicato a chi non c’è più” IV edizione La Del Fes vince a Montecatini e approda in A2

Auto con quattro giovani si schianta nella notte contro un muro in via Troncone: 19enne ricoverato in rianimazione in gravissime condizioni. Foto

Pubblicato in data: 9/10/2023 alle ore:17:00 • Categoria: Cronaca

I Vigili del Fuoco di Avellino intorno alla mezzanotte di ieri 8 ottobre, sono intervenuti in città in via Fratelli Troncone per un incidente stradale che ha visto coinvolta una sola autovettura, la quale sbandava e terminava la sua corsa contro un muro che delimita la strada. A bordo dell’auto quattro ragazzi, tutti di Avellino, di cui tre rimanevano feriti e venivano trasportati dai sanitari del 118 intervenuti presso l’ospedale Moscati di Avellino per essere sottoposti a cure mediche e uno veniva medicato sul posto. Il veicolo incidentato è stato messo in sicurezza e sul posto erano presenti i Carabinieri di Avellino per effettuare i rilievi di competenza.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *