sabato 13 luglio 2024
Flash news:   Dolore ad Atripalda per la scomparsa dell’ex consigliere Emilio Moschella: lunedì i funerali Due 30enni atripaldesi accusati di resistenza a pubblico ufficiale in concorso: uno evita il processo  e l’altro viene condannato a 9 mesi di reclusione Maratona dles Dolomite, la prima volta del team Eco Evolution Bike Dal 12 luglio scatta il ritiro nel comune di San Gregorio Magno Comune di Avellino, il discorso d’insediamento del sindaco Laura Nargi: “Sarò al fianco di tutti” 49enne residente ad Atripalda rinviato a giudizio per maltrattamenti nei confronti della moglie e della figlia minore Nuovi rinforzi per la sicurezza dell’Irpinia: 13 Carabinieri assegnati al Comando Provinciale di Avellino L’Us Avellino ingaggia il portiere Antony Iannarilli 45enne di Atripalda acquista un motocoltivatore su internet ma è una truffa  A Mongève Giuseppe Calabrese primo italiano a tagliare il traguardo

Variazione al bilancio, la precisazione del vicesindaco Landi: “gli unici importi stanziati per la società in house riguardano le annualità 2024 e 2025 per 50mila euro”

Pubblicato in data: 23/10/2023 alle ore:09:39 • Categoria: Politica

L’amministrazione comunale, tramite l’assessore al bilancio Domenico Landi, contesta il titolo dell’articolo pubblicato dalla vostra testata che recita: “Via libera alla variazione di bilancio da 780mila euro per coprire i maggiori costi della municipalizzata”. Detto titolo che avete scelto per l’articolo pubblicato in data 20/10/2023 e relativo alla seduta di Consiglio Comunale che ha deliberato la variazione al bilancio di previsione 2023/2025 è fuorviante e non corrispondente al vero.
Difatti, sia dalla relazione dello stesso Vicesindaco che dal deliberato di Consiglio emerge che l’utilizzo delle risorse per 780mila euro derivanti da accantonamenti e avanzi vincolati hanno obbligo di destinazione per vincoli normaticvi.
Gli stessi interventi dell’opposizione, che pur a tratti hanno cercato di strumentalizzare sulla variazione di bilancio, hanno avuto la decenza di non spingersi così tanto, come ha, invece, titolato la vostra testata on line. A testimonianza di ciò, durante il dibattito il focus si è catalizzato sulla tempestività nell’applicazione dell’avanzo vincolato, sugli stanziamenti per la manutenzione del verde pubblico e sul piano di tagli e potatura dei platani di via Appia.
Gli unici importi stanziati per la società in house per una questione di tecnicismi contabili hanno riguardato le annualità 2024 e 2025 per una cifra di circa 50.000 euro.
Non si comprende, pertanto, la decisione del redattore dell’articolo rispetto a tale grave atto di pura disinformazione, che innesca confusione nell’opinione pubblica, rispetto ad un’azienda comunale che sta dando, invece, palesi ed apprezzabili risultati per la comunità. Chiediamo rispetto e tutela per le donne e gli uomini dell’ACM che quotidianamente sono impegnati per la collettività.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *