sabato 02 marzo 2024
Flash news:   Migliorare la sicurezza stradale e riqualificare arterie urbane: protocollo d’intesa tra i comuni di Aiello del Sabato, Atripalda, Contrada e Mercogliano Al centro culturale Fortapàsc il professore Giovanni De Feo presenta il suo nuovo libro “Tuttù-cià” Si presenta il progetto “Circoli Rifugio – Più Corridoi per la Libertà” Oggi presentazione del volume di Lucio Fiore Il sindaco replica così alle accuse dell’opposizione: «Risponderò ai cittadini con i fatti» Quadro dell’Annunciazione, il delegato Barbarisi: «lo riporteremo a casa» Avellino-Catania, al via la prevendita per la gara di mercoledì 6 marzo L’opposizione attacca l’Amministrazione e l’Acm “tra un po’ ha più dipendenti del Comune”. Foto Piazza d’onore per la ciclista Annalisa Albanese alla Gran Fondo Sorrento Scontro in Consiglio sull’approvazione della convenzione per il nuovo segreterio comunale, Musto: “Atripalda merita un full time”

Posts Tagged ‘Auschwit’

Nella Chiesa Madre di Sant’Ippolisto la Giornata della Memoria del Liceo De Caprariis con le sopravvissute al campo di sterminio di Auschwitz le sorelle Andra e Tatiana Bucci: “Un orrore che non si può dimenticare”. FOTO

By • Feb 7th, 2013 • Category: Attualità, Cultura
liceo-scientifico-giornata-memoria-8

Nella Chiesa Madre di Sant’Ippolisto la Giornata della Memoria del Liceo De Caprariis con le sopravvissute ai campi di sterminio Andra e Tatiana Bucci (nella foto con il preside Giovanni Basso). Due testimonianze di valore umano e civile davanti agli studenti del liceo atripaldese per sensibilizzare i giovani ai principi dell’uguaglianza e della dignità sociale: […]



27 gennaio 1945, Auschwitz. Il dovere di ricordare

By • Gen 27th, 2010 • Category: Attualità
olocausto

Il 27 gennaio del 1945 l’esercito russo libera il primo lager che trova lungo la strada verso Berlino, Auschwitz (nella foto in basso il cancello d’ingresso con la scritta “arbeit macht frei“, il lavoro rende liberi) mettendo luce sul terribile orrore nazista. Shoah, olocausto, genocidio, tre parole che portano con sé 6 milioni di ebrei […]