" class="thickbox">
  
Flash news:   Peppino di Capri ad Atripalda suona al pianoforte per i 50 anni del dottore Sabino Aquino e incanta tutti gli invitati. FOTO Riqualificata la facciata di Palazzo di Città. Il sindaco: “mai vista così bella”. Messa in sicurezza la chiesa del Carmine, don Ranieri: “ora aiuto dai fedeli”. FOTO Novellino: «tre punti meritati» Lupi corsari a Novara per la prima vittoria esterna: finisce 1-2 Sposi Luigi Galluccio e Anna Guadagno, auguri Tesseramento Pd 2017, al via le sottoscrizioni delle tessere Atripalda Volleyball, buona prova nel primo test match a Marcianise Giullarte 2017, ieri mattina presentazione del Festival nella Sala Consiliare Al via la 25° edizione del Torneo ‘Vito Lepore’ Nigeriano tenta di avvicinare una ragazzina per corteggiarla in piazza, i genitori chiamano i Carabinieri

Operazione sicurezza e controllo del territorio, in campo i Carabinieri

Pubblicato in data: 5/3/2010 alle ore:13:37 • Categoria: CronacaStampa Articolo

carabinieri-caselloNella serata di mercoledì, il Comando Provinciale di Avellino ha attuato un ampio servizio di controllo del territorio in tutti i punti nevralgici della provincia irpina e con particolare riguardo alle zone di accesso al capoluogo, nel Vallo di Lauro e nella Valle Caudina, in Alta Irpinia sull’Ofantina e nell’Arianese. Il servizio, che ha visto coinvolti oltre 200 Carabinieri dislocati lungo le principali arterie stradali e impegnati in posti di blocco e di controllo alla circolazione stradale, si prefissava lo scopo di controllare i flussi di persone pericolose e pregiudicati lungo le maggiori arterie della provincia, con finalità preventive e repressive dei reati di maggiore allarme sociale.
Posti di blocco anche ad Atripalda, in via Appia con gli uomini della locale stazione.
Il servizio, concordato con il Prefetto di Avellino, ed attuato da personale delle Compagnie di Avellino, Ariano Irpino, Baiano, Mirabella Eclano, Montella e Sant’Angelo dei Lombardi, è stato svolto con l’ausilio di unità cinofile antidroga ed antiesplosivo provenienti da Pontecagnano (SA) sin dal primo pomeriggio ed è terminato nella serata. Al termine dei controlli, a fronte della oltre 700 persone controllate e delle oltre 400 vetture fermate in tutta la provincia, i risultati conseguiti sono rilevanti. Sono state altresì svolte perquisizioni domiciliari e personali finalizzate al controllo delle armi in provincia. In particolare:
– sei persone, tra cui due pregiudicati di origine rumena, sono state denunciate perché trovate in possesso di oggetti atti ad offendere;
– due persone sono state denunciate per guida senza patente;
– una persona è stata denunciata perché trovata in possesso di capi contraffatti;
– cinque persone sono state denunciate, due per guida senza patente e tre per guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche o stupefacenti, mentre tre persone sono state segnalate al Prefetto di Avellino per possesso di sostanze stupefacenti;
– un uomo di Forino è stato denunciato per detenzione illegale di armi, in quanto deteneva illegalmente un fucile cal. 12;
– un giovane è stato denunciato per simulazione di reato perché aveva falsamente denunciato di aver subito il furto del proprio ciclomotore, che invece ancora deteneva;
– una persona denunciata per violazione dolosa degli obblighi di custodia perché sorpreso alla guida della propria autovettura già sottoposta a sequestro e sprovvista dell’assicurazione obbligatoria;
– un pregiudicato è stato denunciato per inosservanza delle prescrizioni imposte dall’Autorità Giudiziaria;
– due persone denunciate perché sorprese in possesso di una moto sprovvista di targhe e con il numero di telaio abraso;
– quattro pregiudicati, tutti residenti nel napoletano, sono stati proposti per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio e due cittadini stranieri sprovvisti del permesso di soggiorno sono stati proposti per l’emissione del decreto di espulsione;
– due persone denunciate in stato di libertà per sottrazione e danneggiamento di cose sottoposte a sequestro;
– due persone denunciate per concorso in contraffazione di polizze assicurative false.
Complessivamente sono stati anche ritirati cinque libretti di circolazione e quattro patenti di guida, mentre sette sono le autovetture sequestrate perché prive di assicurazione. Sono state inoltrate informative, per le persone denunciate, alle Procure della Repubblica di Avellino, Ariano Irpino e Sant’Angelo dei Lombardi.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it