venerd� 01 marzo 2024
Flash news:   Si presenta il progetto “Circoli Rifugio – Più Corridoi per la Libertà” Oggi presentazione del volume di Lucio Fiore Il sindaco replica così alle accuse dell’opposizione: «Risponderò ai cittadini con i fatti» Quadro dell’Annunciazione, il delegato Barbarisi: «lo riporteremo a casa» Avellino-Catania, al via la prevendita per la gara di mercoledì 6 marzo L’opposizione attacca l’Amministrazione e l’Acm “tra un po’ ha più dipendenti del Comune”. Foto Piazza d’onore per la ciclista Annalisa Albanese alla Gran Fondo Sorrento Scontro in Consiglio sull’approvazione della convenzione per il nuovo segreterio comunale, Musto: “Atripalda merita un full time” A caccia di fondi il Distretto Diffuso del Commercio “ComUnity” “Atripalda che verrà, dialogo con la Città”, l’opposizione domani avvia un confronto

Giornata mondiale dell’acqua, l’appello dell’ONU per la salvaguardia dell’oro blu

Pubblicato in data: 21/3/2010 alle ore:10:30 • Categoria: Attualità

giornata-mondiale-dellacquaAcqua pulita per un mondo sano“, è questo lo slogan dell’edizione 2010 della Giornata mondiale dell’oro blu, che si celebra il 22 marzo di ogni anno.

Urbanizzazione dovuta alla crescita demografica, rifiuti e di prodotti chimici industriali, uso di concime e di antiparassitari in agricoltura, queste le cause principali del deterioramento dell’acqua ovunque nel mondo. Ma anche i cambiamenti climatici, l’aumento delle temperature e le modifiche del flusso dei fiumi, hanno e avranno un impatto sempre più forte sulla qualità dell’acqua. Ecco perchè bisogna fare qualcosa, è necessario sensibilizzare i cittadini alla salvaguardia di questo bene così prezioso. La Giornata dell’Acqua, adottata dall’Assemblea Generale dell’Onu nel 1992, l’anno del Summit della Terra, nasce, quindi, con l’obiettivo di proteggere la qualità delle nostre acque nel tempo ma anche quello di evitare gli sprechi. Solo l’87% della popolazione mondiale, infatti, secondo statistiche dell’Organizzazione della Nazioni Unite, ha accesso all’acqua potabile e più di un terzo di coloro che ne sono privi vivono in Africa, mentre il 39% della popolazione mondiale, oltre 2,6 miliardi di persone non dispone nemmeno degli impianti sanitari di base.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *