marted� 23 luglio 2024
Flash news:   Rapina, sequestro di persona e lesioni personali aggravate: i Carabinieri danno esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare a carico di 4 indagati Evade dai domiciliari: 31enne di Atripalda arrestato dai Carabinieri Atripalda in lutto: oggi l’addio ad Angela Romano de “I Sognatori” Violento incidente tra due auto ieri sera sulla Statale Settebis Cambi e riorganizzazione della pianta organica al Comune di Atripalda Dolore e commozione per l’ultimo saluto all’ex consigliere comunale Emilio Moschella Atripalda, appuntamento con cinema e teatro: “Rive incantate lungo il fiume” Il torrente Salzola si tinge di rosa: nuovi scarichi abusivi nel tratto che attraversa Atripalda Il Presidente della Repubblica ha concesso la grazia al dottore Carlo Iannace Madonna del Carmelo, niente festa civile quest’anno ad Atripalda

Varo del nuovo ponte delle Filande, la soddisfazione del sindaco Spagnuolo: “Era un lavoro abbandonato, noi l’abbiamo attivato”. FOTO

Pubblicato in data: 28/6/2024 alle ore:14:57 • Categoria: Attualità

Al varo del nuovo Ponte delle Filande presenti il sindaco Paolo Spagnuolo, il consigliere provinciale Francesco Mazzariello, il vice Domenico Landi e gli assessori Labate e Guancia. Soddisfatto il primo cittadino «il disagio era preannunciato. Ma i cittadini l’hanno accettato in prospettiva, consapevoli del fatto che in tempi ragionevoli questo intervento avrebbe risolto un problema dannoso. Voglio ringraziare chi ha subito questo disagio, innanzitutto le attività commerciali, gli utenti ed i residenti sia di Atripalda che di Avellino. Credo che possiamo dire tutti con soddisfazione che la pubblica amministrazione ha fatto il suo dovere».
Non lesina critiche Spagnuolo alla precedente amministrazione «io venni qui pochi mesi dopo la mia elezione. Era un lavoro ormai archiviato, abbandonato. Nessuno lo aveva sollecitato. Dopo l’ennesima esondazione portai sul posto il presidente Buonopane, che voglio ringraziare, perché intervenne in maniera celere quel giorno. Si spaventò dello stato di fatto in cui trovò quest’area e di lì si è immediatamente attivato insieme al nostro consigliere Mazzariello. E’ stata poi fatta pressione sulla Provincia perché questi lavori andassero avanti. Credo sia stata fatta un’ottima opera. Qualche mese di ritardo ci può stare su un lavoro così importante».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *