alpadesa
  
Flash news:   Secondo contagio ad Atripalda, il sindaco: “invito l’intera comunità ad osservare le misure per la prevenzione e il contrasto al covid-19” Coronavirus, contagiato ad Atripalda anche un parente della signora romena Nuovo caso di Coronavirus ad Atripalda, il sindaco: “la donna straniera sottoposta ad isolamento” Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda: in isolamento persona rientrata dall’estero Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda

Assunzioni all’Asa, scoppia una nuova bufera

Pubblicato in data: 21/5/2010 alle ore:10:00 • Categoria: Attualità

logoasaNuova bufera sull’Asa, Avellino Servizi Ambientali Spa, il braccio operativo del Cosmari Av1.
L’Asa è una societa’ in liquidazione, ma nonostante ciò continua ad assumere operatori ecologici con procedure di estrema urgenza.
Per anni l’Asa spa, società mista a prevalenza di capitale pubblico, ha gestito il servizio di raccolta e smaltimento per il comune di Avellino e in altre zone della provincia, tra i quali il comune di Atripalda. Il 31 dicembre prossimo cessera’ ogni attivita’ come dispongono le nuove norme sulla provincializzazione del servizio.
Eppure in questi giorni sono entrati in servizio cinque nuovi operai e un direttore generale.
Un provvedimento firmato ieri dall’amministratore delegato Sheila Chiusolo ha consentito ai nuovi operai di iniziare il lavoro cosi’ come per il coordinatore dei servizi, Emiliano Pescatore, che da socio privato diventa dipendente con un inquadramento di quinto livello.
Procedura anomala, affrettata e irrispettosa dei passaggi necessari la definisce il presidente del collegio liquidatore Walter Palermo,  che è il soggetto liquidatore del Cosmari Av1, che ha voluto denunciare l’episodio alla stampa e al’opinione pubblica.
Un bufera per porta il presidente Angelo Romano a dimettersi e Palermo ad azzerare il consiglio di amministrazione dell’Asa, revocando il consigliere di nomina pubblica D’Amore.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Raccolta rifiuti, la comunicazione di Irpiniambiente per le festività natalizie

Irpiniambiente comunica la sospensione del servizio per i giorni 25 dicembre 2019 e 1° gennaio 2020. Per i giorni 26 Read more

Raccolta rifiuti, approvato lo schema di contratto con Irpiniambiente: ecco costi e servizi

Approvato lo schema di contratto per la gestione integrata dei rifiuti urbani comprensiva dell’attività di spazzamento e servizi accessori con Read more

Raccolta porta a porta, Sel Atripalda elogia i cittadini ed attacca l’Amministrazione Spagnuolo: “ha lasciato da solo il commissario ad acta”

Ad un mese dall’avvio del nuovo servizio di raccolta differenziata in città, la sezione cittadina di Sel Atripalda con un Read more

Raccolta rifiuti, l’interrogazione in consiglio comunale del gruppo Pdl

Di seguito l'interrogazione presentata in Consiglio Comunale dal Gruppo Consiliare Pdl. Atripalda 22/01/2013 n. int. 10 del 2012 INTERROGAZIONE PREMESSO Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *