alpadesa
  
Flash news:   Addio a Ciriaco Coscia, un pezzo della storia politica del Pci in Irpinia. Il ricordo dell’ex consigliere Andrea Montuori Al via il Bando di Gara per il servizio di scassettamento dei venti parcometri ad Atripalda Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni Spenta la terza candelina per l’associazione Acipea e presentato il romanzo “Il Ricordo di un Amore” Playoff Serie C, Ternana-Avellino 0-0: lupi eliminati Slitta ancora al 5 luglio la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda per i lavori alla biblioteca Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21 Assemblea ASI, approvato il Bilancio consuntivo 2019 all’unanimità Efficientemente energetico, la richiesta di “Idea Atripalda” per il Comune del Sabato Air Trasporti, riattivate le corse urbane nei giorni festivi sulle linee di Atripalda e Mercogliano

Lettera aperta del presidente dell’associazione culturale “Amica”, Santosuosso: «Così è per tutti?»

Pubblicato in data: 10/6/2010 alle ore:14:00 • Categoria: Attualità

Il 1 giugno si è conclusa la quarta edizione di “Shopping in Pizza Città di Atripalda” che, nonostante il tempo poco clemente, si è confermata oramai, tra gli eventi più attesi ed apprezzati di tutto il panorama delle manifestazioni estive di Atripalda ed Irpinia.
Premesso che in tutto ciò che si fa c’è sempre qualcosa da migliorare, ci tengo a sottolineare che noi, in quello che facciamo – esclusivamente a nostre spese – ci mettiamo la faccia e sopratutto il nostro lavoro e quello dei nostri collaboratori oltre che di alcuni associati.
Consapevoli che anche quest’anno qualcosa poteva essere migliorata, per il prossimo anno cercheremo di fare ancora meglio.
Purtroppo, con grande rammarico, per il quarto anno consecutivo apprendiamo che sono state messe in giro varie voci, false ed offensive, sulle modalità di utilizzo del Parco delle Acacie da parte nostra, nonché sui veri artefici ed organizzatori dell’evento.
Pertanto mi corre l’obbligo, in qualità di presidente dell’associazione “Amica” che ha promosso l’evento, di fare un po’ di chiarezza su varie questioni, obblighi ed oneri a cui NOI da 4 anni siamo assoggettati il tutto, naturalmente, scritto e protocollato:

• l’evento si sostiene, fino ad oggi, esclusivamente con l’attività che svolge l’associazione culturale “Amica” durante tutto l’anno e senza contributi pubblici…..!

• Oltre a tutte le autorizzazioni tecnico-amministrative (autorizzazioni varie, polizze, capacità professionali, personale idoneo, collaudi, certificazioni) necessarie per lo svolgimento e realizzazione dell’evento Shopping in Pizza, da 4 anni PAGHIAMO al Comune di Atripalda, vari balzelli così come previsto (?) da un regolamento adottato dall’Ente. In particolare per quest’anno abbiamo sostenuto, anticipatamente, pena la non sottoscrizione della convenzione, i seguenti costi (vedi foto bollettini):

bolettino3a.: occupazione suolo pubblico € 2146,24
bollettino sul C/C n.12979837

 

 

 

 

 

 

bollettino1

b.: consumo luce ed acqua € 250,00
bollettino sul C/C n.12979837

 

 

 

 

 

 

 

bollettino2c.: personale comunale addetto alla vigilanza del parco sul corretto utilizzo da parte degli affidatari € 462,00
bollettino sul C/C n.12979837

 

 

 

 

 

 

• Il consumo di energia elettrica assorbito dalle giostre e non solo, è frutto di una fornitura esterna che non ha mai gravato in tutte e quattro le edizioni sul Comune di Atripalda.

• I numeri della quarta edizione sono questi:

1) forni pizza n.8, e non 5….
2) stand espositivi 35 tra commerciali e istituzionali, e non 5 …..
3) spazio e sostegno al sociale: Misericordia di Avellino, Protezione Civile, AIPA, La Casa sulla Roccia;
4) intrattenimenti serali diversi ogni sera, tra concerti e cabaret, compatibilmente con i nostri fondi…
5) INGRESSO GRATUITO alla kemesse e agli spettacoli da 4 anni

Certi della buona fede degli amministratori, di maggioranza e opposizione, sempre attenti all’evento Shopping in Pizza, chiediamo ad entrambi (esecutori e controllori):  COSI’ E’ PER TUTTI?

 

Associazione Culturale “Amica”
       Alfonso Santosuosso
                 (presidente)

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
La maglia dell’Atripalda Volleyball per il piccolo Matteo

Un piccolo gesto, quello dell’Atripalda Volleyball per dimostrare la vicinanza al piccolo Matteo Carbone. Il giovane tifoso dell’US Avellino colpito Read more

Il sindaco Laurenzano scrive a Berlusconi: “Aiutiamo a vivere l’anziano e malato poeta atripaldese Alfredo Bonazzi”

«E' nostro dovere fare tutto il possibile per aiutare il poeta e letterato atripaldese Alfredo Bonazzi che vive in gravi Read more

Grandi novità alla IV° Edizione di “Shopping in Pizza-Città di Atripalda”. Guarda lo speciale video

Grandi novità per la IV° Edizione di "SHOPPING IN PIZZA - Città di Atripalda", la grande rassegna enogastronomica e culturale Read more

Il sondaggio/Occupazioni abusive di case popolari, i lettori di AtripaldaNews promuovono le ordinanze di sfratto coatto

Giusta la battaglia del sindaco Aldo Laurenzano contro il fenomeno delle occupazioni abusive di alloggi comunali nella cittadina del Sabato. Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *