alpadesa
  
domenica 17 febbraio 2019
Flash news:   Atto vandalico alla targa del Gruppo Scout Agesci Atripalda 1: ricoperta da scritte offensive Lutto Picone, addio al papà del vice comandante dei vigili Sabino Cinema Ideal, sul futuro restano le distanze tra eredi e Comune. Il sindaco: «proviamo insieme se c’è la volontà di collaborazione a dar vita ad un polo culturale. Io non accantonerei la legge Franceschini» Brutto incidente sulla Variante: centauro in gravi condizioni Vucinic: “amareggiati e dispiaciuti ma fare tesoro degli aspetti positivi” Final Eight: la Sidigas Scandone si ferma ai quarti Tre anni senza mister Alberto Matarazzo, il ricordo della Green Volley Atripalda Cinema Ideal, sul futuro dibattito pubblico questo pomeriggio. Ettore Troncone: «Bisogna trovare un accordo sul vincolo di destinazione d’uso. Sono saltati i finanziamenti, così non si può più andare avanti» Sbanda con l’auto e finisce contro una saracinesca lungo via Fiume Evade dai domiciliari: 35enne denunciata dai Carabinieri di Atripalda

A’Potea, nuovo logo per l’associazione musicale culturale no profit

Pubblicato in data: 28/6/2010 alle ore:09:29 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

apoteaL’associazione musicale culturale A’Potea presenta il nuovo logo realizzato, come il precedente, da Antonella Alvino. L’associazione, regolarmente iscritta all’albo delle associazioni del Comune di Atripalda e della Provincia di Avellino, è nata nel 2005 dall’idea di un gruppo di amici con lo scopo di coinvolgere i coetanei a partecipare attivamente alla vita culturale cittadina attraverso le modalità e i mezzi possibili. Finora A’Potea ha organizzato e collaborato alla realizzazione di eventi quali: il Primo Maggio, le Notti bianche di AssoCia, l’Halph Marathon diretta da Irpinia Corre, l’iniziativa nazionale M’illumino di meno, la raccolta firme contro la privatizzazione dell’acqua e il festival Segnali. Le iniziative dell’associazione mirano dunque alla diffusione della cultura, intesa in tutte le sue forme, dalla musica all’arte, dallo sport a dibattiti su temi di attualità, con la creazione di eventi visti non solo dal punto di vista del momento dell’accrescimento intellettuale individuale ma anche come momento di socializzazione, in un territorio come il nostro, quello irpino, ricco di iniziative ed entusiasmo, ma povero di opportunità concrete. Una forte voglia di cambiamento quest’anno caratterizza i soci che, dopo aver eletto il nuovo direttivo, stanno lavorando all’organizzazione della quinta edizione del festival Segnali, uno dei pochi eventi che anima l’estate atripaldese povera di eventi degni di congrua partecipazione, oltre ai tornei di calcio e alle feste patronali. Nonostante le non poche difficoltà organizzative ed economiche, la manifestazione si svolgerà nei giorni 27,28,29 e 30 agosto nella Villa Comunale. Saranno quattro giorni di musica, mostre artistiche, sport ed attività ludiche per i bambini e ragazzi. Si spera, come sempre, nel coinvolgimento di tutti, partendo dalle generazioni ultime e più spaesate, per arrivare ad un target quanto più ampio possibile attraverso le diverse attività proposte. Inoltre non va dimenticato che grazie a questo evento nomi importanti del panorama musicale italiano contemporaneo hanno la possibilità di conoscere ed apprezzare la realtà locale.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *