domenica 23 giugno 2024
Flash news:   Il sindaco Spagnuolo verso Fi, il segretario cittadino Pd Malavena: ”condotta ambivalente” Lesioni colpose ed omessa custodia di animali, tre rinviati a giudizio: 57enne assalito da due pitbull si costituisce parte civile Rissa al bar di via Appia: tutti assolti Estorsione e incendio di auto: affidamento in prova per atripaldese Convegno del Gruppo Archeologico La Civita presso la chiesa di San Nicola False dichiarazioni:processo da rifare per atripaldese Emergenza caldo, il Consorzio A5 attiva un numero verde Ponte delle Filande, si assembrano le travi metalliche: a luglio l’apertura Finanziato il progetto di realizzazione di un nuovo asilo nido in via Adamo Furto in una tabaccheria di via Appia: rubati i Gratta e Vinci

Scattano i saldi di fine stagione, è caccia all’affare

Pubblicato in data: 2/7/2010 alle ore:14:17 • Categoria: Attualità

saldiAl via da questa mattina i saldi della stagione estiva in città e in tutta la Regione. Da oggi 2 luglio e fino al 29 settembre, è caccia all’affare per il popolo dei consumatori. 
Molti, infatti, dopo aver girato i negozi, confrontato i prezzi e scelti gli articoli, andranno diretti all’oggetto scelto ma non acquistato per aspettare un prezzo migliore. E i  commercianti confidano proprio in questo periodo per una ripresa delle proprie attività, messe a dura prova dalla crisi economica.
Dal 30% al 50% i negozi atripaldesi e quelli di tutta la provincia irpina hanno, infatti, tappezzato le proprie vetrine attirando numerosi clienti per una spesa, dicono gli esperti, che si aggirerà intorno ai 400 euro a persona per tutto il periodo promozionale.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *