alpadesa
  
domenica 20 settembre 2020
Flash news:   Festeggiamenti San Sabino, il vescovo di Avellino Arturo Aiello nell’omelia si rivolge ai giovani «abbiate rispetto della vostra vita e di quella degli altri». Foto Idea Atripalda denuncia: “persi 90 mila euro messi a disposizione dal Governo per lavori di efficientamento energetico’ Riapertura scuole ad Atripalda, l’Amministrazione alla ricerca di immobili da adibire ad aule e laboratori Il Parco archeologico di Abellinum e la basilica paleocristiana di Atripalda interessati da lavori di pulizia straordinaria. Foto Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza” Regionali, il candidato Luigi Tuccia: «L’equità sociale e la salvaguardia dell’ambiente sono le sfide per realizzare il domani» Regionali, Carlo Iannace questa mattina incontra gli elettori di Atripalda Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino Presentata la Maglia Ufficiale dell’Us Avellino per la Stagione 2020/21 Serie B, Scandone: esordio con Pozzuoli il 15 novembre

Ex-capannoni De Angelis smantellati per realizzare un centro commerciale

Pubblicato in data: 21/7/2010 alle ore:23:59 • Categoria: Attualità

smantellamento-capannoni2Un centro commerciale a due piani al posto degli ex-capannoni De Angelis di via Roma (foto). Hanno preso il vi a da alcuni giorni i lavori di smantellamento dei fatiscenti capannoni industriali ex Siderderivati appartenuti alla famiglia “De Angelis” e attualmente di proprietà della “L.R. Legno srl” della famiglia Rubicondo.
Lo smontaggio dei tre grossi capannoni industriali richiederà meno di un mese e dopo inizierà lo scavo ed il montaggio dei pannelli prefabbricati per la realizzazione della nuova struttura che si svilupperà su tre livelli: 4mila mq. al piano interrato, 4mila mq. al piano terra e 2mila mq. al primo piano, con altri 4mila mq. di parcheggio esterno.
smantellamento-capannoni1La dita ha anche provveduto al pagamento di circa 140mila euro come oneri di urbanizzazione per la realizzazione di centro commerciale di complessivi 10mila mq.
Nel centro commerciale troveranno spazio un supermercato di 2.500 mq. e una quindicina di negozi al dettaglio di superficie compresa fra i 100 ed i 250 mq. oltre ai depositi. L’accesso al centro sarà garantito esclusivamente da via Roma, in attesa di realizzare in futuro un accesso laterale da via San Nicola. I proprietari sono in contatto con rosse aziende internazionali.
La struttura disporrà anche di un enorme parcheggio suddiviso su due piani: un’area di 3000 mq interrata ed i restanti 2000mq destinati alla sosta delle auto al piano terra.
smantellamento-capannoni3Un intervento in linea con la destinazione d’uso dell’area visto che i tre capannoni, la palazzina e il piano interrato sono destinati ad attività commerciali.
La proprietà, in un primo momento, attraverso la società «Lr Legno Srl» titolare dei suoli di via Roma, aveva presentato al comune un piano di recupero di tipo residenziale con la realizzazione di due fabbricati. Piano prima approvato dall’amministrazione e poi bocciato nel suo lungo iter che ha attraversato ben due consiliature e segnato da osservazioni, pareri discordanti e forti scontri politici. Una lunga vertenza urbanistica e legale sulla quale non è stata ancora scritta la parola fine.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *