alpadesa
  
Flash news:   Protesta delle famiglie contro i doppi turni all’Istituto comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda: ieri mattina una delegazione dal sindaco. Foto Estorsione continuata ai danni del titolare di un bar di Atripalda: avviso di garanzia e chiusura delle indagini per un ventottenne del luogo Elezioni Regionali, Maria Picariello referente di “Italia Viva Atripalda” ringrazia gli elettori: “per aver contribuito al grande risultato elettorale conseguito dal candidato Enzo Alaia” Elezioni Regionali della Campania: Alaia, Petracca, Petitto e Ciampi verso il Consiglio. Qui i dati dei più votati ad Atripalda Avvio anno scolastico, doppi turni da giovedì alla Primaria dell’Istituto comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda Fiume Sabato, ripartono i lavori in centro ma restano le esalazioni maleodoranti dal corso d’acqua Elezioni regionali: i Popolari di De Mita primo partito ad Atripalda sfiorando i mille voti, secondo Davvero e solo terzo il Pd Election Day, ecco l’esito del voto ad Atripalda per il Referendum Election Day, seggi chiusi. Ad Atripalda ha votato il 65,16% per il Referendum e il 58,17% per il rinnovo del consiglio regionale della Campania Riapertura delle scuole ad Atripalda, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo attacca: «siamo nel caos»

Immigrazione clandestina, indiano arrestato dai Carabinieri di Atripalda

Pubblicato in data: 17/1/2011 alle ore:20:44 • Categoria: Cronaca

stazione-carabinieri-atripaldaArrestato dai Carabinieri di Atripalda (nella foto la stazione), trentenne indiano per il reato di clandestinità. Il giovane, nel mese di maggio scorso, era stato già colpito da provvedimento di espulsione ad ordine del Questore di Avellino. Questa mattina l’indiano, sorpreso in flagranza di reato in quanto continuava a permanere sul suolo italiano, è stato tratto in arresto per inottemperanza all’ordine di espulsione. Al termine delle formalità di rito connesse all’arresto, è stato tradotto dinanzi ai giudici del Tribunale di Avellino che, al termine del giudizio per direttissima, ne hanno convalidato l’arresto sentenziandone la condanna.
Assieme a lui, era stato fermato e identificato anche un secondo cittadino indiano coetaneo che, benché di fatto clandestino in Italia, non era mai stato interessato da provvedimento amministrativo d’espulsione. I militari della locale Stazione hanno, così, provveduto al suo accompagnamento presso l’Ufficio Immigrazione della Questura avviando le pratiche relative al suo rimpatrio.
Le operazioni rientrano nella serie di servizi coordinati e disposti dal Comando Provinciale di Avellino per il contrasto del fenomeno dell’immigrazione clandestina nel capoluogo irpino e nell’hinterland.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *