alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, il bollettino di oggi dell’Asl: 89 i positivi, 4 ad Atripalda L’ex sindaco Andrea De Vinco propone la cittadinanza onoraria per l’immunologo americano Anthony Fauci di origini atripaldesi Coronavirus, il cordoglio del sindaco di Atripalda Spagnuolo per il secondo decesso Coronavirus, secondo decesso ad Atripalda: morto un 64enne ricoverato al Moscati Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Atripalda e 126 contagiati in Irpinia Coronavirus, scuole chiuse ad Atripalda fino al 7 dicembre Coronavirus, fino al 7 dicembre confermata la didattica a distanza dalla seconda classe della scuola primaria. A breve l’ordinanza della regione “ABC Atripalda Bene Comune” festeggia un anno di attività. Roberto Renzulli: “città nel degrado, l’Amministrazione non ci ascolta” Piantumato l’albero donato al Comune dai giovani di “Idea Atripalda” Il Consorzio A5 a confronto su Donne e Opportunità

Si toglie la vita il geometra del Comune Pasquale Guanci

Pubblicato in data: 8/2/2011 alle ore:09:57 • Categoria: Cronaca

pasquale guanciSi è tolto la vita Pasquale Guanci (foto). Il geometra dell’Ufficio Tecnico del Comune si è impiccato, all’alba di questa mattina, nel suo piccolo fondo agricolo di via Pianodardine. A trovare il corpo, con al collo un laccio legato alla ringhiera del balcone del primo piano dell’abitazione, il collega dell’Utc Walter Ventola. Da ieri sera, infatti, non si avevano più notizie di Pasquale Guanci ed erano così scattate le ricerche. L’uomo, 60enne residente in via Cesinali, si era recato con la sua auto lasciata tra gli alberi, probabilmente nella serata di ieri, nella casa di campagna dei suoceri. Sul posto immediatamente i Carabinieri della Stazione Atripalda guidati dal Comandante Costantino Cucciniello e la Polizia Municipale del tenente Sabino Parziale per i primi rilievi e capire le cause dell’estremo gesto. Per i familiari e i colleghi ha lasciato una lettera ma, dai primi elementi raccolti, nessuna spiegazione del terribile gesto che lascia nel dolore e nello sgomento la moglie e i tre figli. Il corpo è stato trasportato nella camera mortuaria del cimitero di Atripalda, a pochi passi dal luogo in cui l’uomo ha deciso di togliersi la vita. Familiari, amici, colleghi e il parroco della Parrocchia del Carmine don Ranieri Picone non riescono a capire cosa abbia potuto portare l’uomo, dal carattere mite e molto riservato, presidente del comitato festa della Madonna del Carmine (nella foto durante la processione), a compiere con lucidità tale tragico gesto. 
Le autorità cittadine insieme a Don Enzo De Stefano hanno processione deciso di revocare i festeggiamenti civili, previsti per questa sera, in onore del Santo Patrono Sabino, lasciando solo la tradizionale accensione dei falò. In segno di lutto nessun fuoco sarà acceso dal sindaco Aldo Laurenzano nella piazza della Chiesa Madre. p1080251p1080254Alla famiglia le più sentite condoglianze da parte della redazione e proprietà di AtripaldaNews.

p1080253

 

 

 

p1080257p1080248p1080256p1080251p1080246

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *