alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Atripalda e 247 contagi in Irpinia La Giunta Spagnuolo approva il progetto di fattibilità tecnico economica per i lavori di ristrutturazione del campo sportivo comunale “Valleverde” in erbetta sintetica. Il sindaco: “un intervento importante” Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.994 con i morti che salgono a 221. In Campania nuovo record Coronavirus, un nuovo caso ad Atripalda e 93 in Irpinia Cinque offerte per la gestione del Farmer Market di Atripalda: l’assessore Musto: “c’è forte interesse” Padre Gerardo Di Paolo è il nuovo Direttore della Biblioteca Statale di Montevergine Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 69 in Irpinia Coronavirus, Idea Atripalda scrive al sindaco per chiedere un punto drive test per effettuare i tamponi naso-faringei L’Avellino travolge la Casertana: 3-1 il finale Si chiude la controversia giudiziaria tra il Comune di Atripalda e la Ingino Spa dopo che il Tar di Salerno dà ragione all’azienda agroalimentare

Cassa edile, il Cfs ospita il campionato provinciale per gruisti

Pubblicato in data: 11/5/2011 alle ore:08:34 • Categoria: Attualità

gru_baseFormazione e sport ancora insieme all’insegna della sicurezza sui luoghi di lavoro. Artefice del connubio è di nuovo il Centro per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Avellino che, in partnership con Formedil Campania (Ente Nazionale per la Formazione e l’Addestramento Professionale nell’Edilizia), Liebherr Italia (azienda del Gruppo tedesco Liebherr tra le più importanti al mondo nella produzione di macchine per sollevamento con oltre 100 sedi dislocate in tutti i continenti) e Montedil Srl (fra i principali riferimenti in Campania per le gru a torre e per gli apparecchi di sollevamento), organizza per sabato 14 maggio con inizio alle ore 9.30 il campionato provinciale per gruisti presso il suo cantiere scuola di Atripalda in via San Lorenzo. Nella gara, alla sua seconda edizione ed aperta al pubblico, i conduttori di gru a torre, provenienti da numerose imprese edili del territorio irpino, si sfideranno in una singolare competizione di destrezza che metterà alla prova l’abilità dei partecipanti. In pratica, ogni concorrente sarà impegnato nel manovrare una gru, dal braccio meccanico della lunghezza di 26 metri alla cui estremità è applicato il carico da sollevare e muovere, lungo un percorso prestabilito segnato a terra. Con un telecomando, il conduttore simulerà le operazioni di lavoro che normalmente si fanno in un cantiere, tentando di centrare dei bersagli segnati sul suolo. Ma non solo. La competizione prevede anche un ulteriore test agonistico di alta precisione: il gruista deve anche, in determinati punti del tragitto, bloccare il carico a mezz’aria senza farlo oscillare. Vince chi effettua il percorso, compiendo gli esercizi previsti in modo più sicuro, più corretto e più veloce. Ai primi tre classificati, a cui andrà un nutrito kit di attrezzi di lavoro, sarà data la possibilità di partecipare al concorso di abilità professionale che premia ogni anno il “Gruista dell’anno“. Sfida nazionale, alla sua seconda edizione, che si terrà sabato 28 maggio presso il quartiere fieristico di Piacenza in occasione delle Giornate Italiane del Sollevamento. In palio, la coppa di gruista dell’anno ed una ricca selezione enogastronomica locale.
Per la competizione locale, targata Cfs, c’è tempo ancora fino a venerdì 13 maggio per iscriversi al ‘match’ sportivo che mette al centro le competenze professionali di chi guida una gru a torre: la regina degli apparecchi di sollevamento che rappresenta il cuore di un cantiere edile. Lo scorso anno il torneo riscosse un enorme successo da parte degli addetti ai lavori perché dietro allo spettacolo agonistico c’è la grande esperienza degli ‘atleti-operai’ che si misurano con la formazione tecnica di settore finalizzata sempre a tenere alti i livelli di sicurezza negli ambienti di lavoro.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *