venerd� 21 giugno 2024
Flash news:   Rissa al bar di via Appia: tutti assolti Estorsione e incendio di auto: affidamento in prova per atripaldese Convegno del Gruppo Archeologico La Civita presso la chiesa di San Nicola False dichiarazioni:processo da rifare per atripaldese Emergenza caldo, il Consorzio A5 attiva un numero verde Ponte delle Filande, si assembrano le travi metalliche: a luglio l’apertura Finanziato il progetto di realizzazione di un nuovo asilo nido in via Adamo Furto in una tabaccheria di via Appia: rubati i Gratta e Vinci “Amarsi Ancora“: la nuova campagna abbonamenti dell’Us Avellino 1912 Presentata “L’Irpinia Corre”, la gara podistica che si tiene ad Atripalda domenica 23 giugno. Foto

Pulizia dell’area ex Picariello di via Appia e manutenzione Parco Acacie, le richieste del Comitato Appia-Novesoldi-Spagnola

Pubblicato in data: 18/7/2011 alle ore:10:31 • Categoria: Attualità

area ex picarielloManutenzione dell’area ex Picariello di via Appia e segnalazione dello stato in cui versa il Parco delle Acacie: queste le richieste di intervento protocollate al Comune di Atripalda da parte del Comitato di Quartiere Appia-Novesoldi-Spagnola. “Se in via Tufarole sono stati fatti dei passi avanti con la regimentazione delle acque piovane, il rifacimento del manto d’asfalto e la prossima installazione di una rotatoria fissa da parte della Provincia – commenta il presidente Antonio Landolfile altre zone cittadine sono completamente abbandonate“. In particolare la segnalazione riguarda la pulizia dell’area abbandonata di via Appia (foto) dove spesso durante la giornata sono avvistati topi e insetti. “Si è reso quanto mai urgente un intervento di pulizia dalle erbacce e rifacimento del muro di cinta – conclude Landolfi – mi auguro che finalmente l’ente comunale intervenga“. Pavimentazione sollevata in diversi punti a Parco delle Acacie che ospita da circa un anno il mercato del giovedì, questa la seconda segnalazione inviata al Comune dal direttivo del Comitato, “Basta fare un giro all’interno del parco per rendersi conto dello stato in cui è ridotto – conclude Landolfi – è necessario un intervento di manutenzione per evitare che la situazione peggiori nel rispetto di tutti gli utenti“.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *