alpadesa
  
Flash news:   Lunedì crocevia per la tenuta del bilancio comunale di Atripalda: maxi debito in Consiglio con il piano di rateazione Avellino Calcio, Circelli: “pronto a rilevare le quote di Izzo e soci con nuovi imprenditori” Alvanite Quartiere Laboratorio, incaricata azienda di Ferrara di adeguare il progetto alla variata normativa energetica Foglio di via per due trentenni romeni sorpresi di sera a bordo di una grossa Bmw Al via il secondo lotto di lavori per la riqualificazione di Parco delle Acacie ad Atripalda Nuovi scarichi abusivi nel fiume Sabato nel tratto che attraversa Atripalda, la denuncia di Franco Mazza: “non bisogna abbassare l’attenzione sulle condizioni del corso d’acqua”. Foto Us Avellino, l’amministratore Nicola Circelli: “effettuati i pagamenti necessari per evitare sanzioni e penalizzazioni” Grande partecipazione al “Premio San Valentino–Città di Atripalda”. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda, fa discutere la circolare della preside Amalia Carbone che vieta i vestiti di Carnevale all’Infanzia. I genitori si dividono sui social “Ci vuole un fiore”, incontro al Convento di San Giovanni Battista domenica su ecologia e benessere

Accusa malore e tampona auto in coda, muore 56enne atripaldese

Pubblicato in data: 1/10/2011 alle ore:20:37 • Categoria: CronacaStampa Articolo

incidente-av2Non ce l’ha fatta Antonio Corbo, un 56enne atripaldese che alla guida di una Fiat Punto in via Francesco Tedesco, ha accusato prima un malore e poi ha impattato violentemente su un’auto in fila al semaforo.
Il tragico incidente è accaduto questa sera intorno alle 18.30. A quanto pare l’uomo, sposato e residente in via Tufarole, ha accusato un forte malore al petto, forse un infarto fulminante, che gli ha impedito di frenare la corsa dell’auto, una Fiat Punto.  Tre le auto rimaste coinvolte nell’incidente.
Sul posto è giunta immediatamente un’ ambulanza del pronto soccorso del 118: i medici, muniti di defibrillatore, ha provato invano a rianimare l’uomo.
Impegnati sul luogo i carabinieri della locale stazione, la Polstrada ed i vigili urbani che hanno provveduto a chiudere la strada al traffico. I vigili urbani di Atripalda e quelli di Avellino hanno infatti dirottato il traffico lungo altre arterie.
incidente-avI  carabinieri, guidati dal comandante Cucciniello, stanno cercando di ricostruire la dinamica del tragico incidente.
Gli occupanti delle altre due auto non hanno fortunatamente riportato ferite gravi ma soltanto un grosso spavento nel vedersi piombare addosso un’auto ormai priva di controllo.
Una scena straziante quella riservata ai familiari dell’uomo, molto conosciuto in città per la sua professione di ragioniere commercialista con studio in Avellino.
La salma è stata trasportata in serata presso l’obitorio della Città Ospedaliera di Contrada Amoretta, in attesa di consegnarla ai familiari per il rito funebre.
Via Francesco Tedesco è rimasta chiusa per alcune ore in attesa che le tre auto coinvolte nell’incidente venissero rimosse da tre carri attrezzi.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *